Home, Imperia — 19 marzo 2018 alle 15:47

IMPERIA. DEGRADO E SPORCIZIA, ECCO L’INTERNO DEL TEATRO CAVOUR DOPO DUE ANNI DI CHIUSURA. CAPACCI: “DISPIACE, CHIEDERÒ AI DIRIGENTI DI…”/LE IMMAGINI ESCLUSIVE

Cartacce e manifesti a terra, cumuli di pietre, cestini colmi di spazzatura, muri scrostati e una manichetta antincendio srotolata. Così si presenta l’ingresso del Teatro Cavour di Imperia, chiuso ormai dal luglio del 2015 per…

di Redazione

collage_caovur_dss

Cartacce e manifesti a terra, cumuli di pietre, cestini colmi di spazzatura, muri scrostati e una manichetta antincendio srotolata. Così si presenta l’ingresso del Teatro Cavour di Imperia, chiuso ormai dal luglio del 2015 per problemi relativi in particolare alla mancanza dei requisiti necessari in materia di normative anticendio. Le foto inviate al nostro giornale non lasciano spazio a interpretazioni. Nonostante il teatro sia chiuso da oltre due anni sarebbe comunque auspicabile il mantenimento del decoro all’interno di una struttura pubblica tra le più importanti e storiche della città.

Contattato da ImperiaPost, il Sindaco Carlo Capacci ha dichiarato: Per quanto riguarda la sala, non credo ci sia nulla che si possa rovinare, visto che tutte le poltroncine saranno da cambiare in quanto mancano della certificazione anticendio. I cittadini dovrebbero chiedere spiegazioni a chi questi lavori li ha fatti, senza verificare che tutto fosse in regola. In merito all’ingresso, credo che siano i residui del concerto di Capodanno. Probabilmente qualcuno si è dimenticato di mettere a posto. Sarebbe da chiedere all’assessore alle Manifestazioni Vassallo, ma si è dimesso. Mi dispiace per l’accaduto, darò disposizione ai dirigenti di mettere tutto a posto”.

“Futuro del Cavour? Ci penserà la nuova amministrazione – conclude Capacci  – Noi abbiamo terminato la fase di progettazione. Diciamo che stiamo per finire di apparecchiare la tavola alla nuova amministrazione, qualunque essa sia”.