IMPERIA. GIOVEDÌ 22 MARZO AL POLO UNIVERSITARIO DI VIA NIZZA LA 2ª EDIZIONE DEL TORNEO DI SCACCHI DEL POLO TECNOLOGICO IMPERIESE

Cultura e manifestazioni Home

​La bellezza e importanza di questo torneo risiedono nel fatto che è organizzato per ribadire con forza come una persona che abbia una difficoltà, una disabilità, sia persona come tutte le altre, ricca di altre capacità, altri talenti

collage_2torneoscacchi

Imperia. Giovedì 22 marzo, dalle ore 14 alle ore 18, presso la nuova sede dell’IPSSC “U. Calvi” presso il Polo Universitario di via Nizza, si svolgerà la II Edizione del Torneo di Scacchi del Polo Tecnologico Imperiese per gli studenti del Polo Tecnologico Imperiese e delle Scuole Medie.

Il Torneo, che ha il Patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale, è il risultato di una bellissima sinergia tra i Proff. Brea (ITIS), Malinverni (I. Nautico) e Cersosimo (IPSSC) del Polo, il Circolo Scacchistico Imperiese, l’I.S.A.H., le Associazioni A.I.FO. e SorridiconPietro e il Centro Pediatrico di Riabilitazione Motoria.

​La bellezza e importanza di questo torneo risiedono nel fatto che è organizzato per ribadire con forza come una persona che abbia una difficoltà, una disabilità, sia persona come tutte le altre, ricca di altre capacità, altri talenti. Credo che il grande Hawkins abbia convinto anche i più dubbiosi.

Per noi, è il caso di Fabiano, studente della classe III dell’IPSSC che, affetto da una disabilità importante, è assolutamente un bravo giocatore di scacchi, che, proprio domenica scorsa, si è classificato terzo in un bellissimo Torneo Under 18 organizzato dal Circolo Scacchistico Imperiese!

Ed è un grande piacere aver constatato come anche il Provveditore agli Studi, Dott. Luca Maria Lenti, lo ritenga importante. Ci ha infatti scritto, nel suo messaggio di saluto, essendo impossibilitato a intervenire:

Gli scacchi: l’unica guerra che ci può piacere, incruenta e sportiva, il confronto alla pari fra due menti nel rispetto delle regole. Una vera disciplina sportiva a cui gli atleti possono partecipare al prezzo di uno studio serio e costante senza distinzione di età, estrazione sociale o prestanza fisica. Delle vere Olimpiadi per la mente”.

Ringraziamo la Dirigenza del Polo Tecnologico: il D.S. Prof. Paolo Auricchia e il Vice Preside prof. Giuseppe Roncallo per aver creduto – anche quest’anno – nel valore di questa manifestazione.

C.S.

Segui Imperiapost anche su: