IMPERIA. SABATO 24 MARZO AL TEATRO DEL MUTUO SOCCORSO IL CONCERTO PER CHITARRA DI CARLO PESTELLI. DOMENICA 25…/IL PROGRAMMA

Cultura e manifestazioni Home

Il teatro del Mutuo Soccorso di Oneglia – Imperia è lieto di comunicare i prossimi appuntamenti del fine settimana

collagenincontriteatromu

Il teatro del Mutuo Soccorso di Oneglia – Imperia è lieto di comunicare i prossimi appuntamenti del fine settimana:

Sabato 24 marzo, alle ore 21 – Canzoni a nudo – concerto per chitarra e voce di Carlo Pestelli.

Domenica 25 marzo, alle ore 17, la compagnia Teatro del Mutuo Soccorso è lieta di presentare l’opera: “per non dimenticare”.

Per non Dimenticare, atto unico di Nerina Neri Battistin in cui l’autrice prende spunto da 6 lettere di partigiani della 1a zona Liguria condannati a morte e prefigura le reazioni di coloro che hanno ricevuto le lettere, unite dal racconto di un narratore (Pier Andrea Siffredi) e sottolineate da musiche popolari e della Resistenza eseguite da Carlo Pestelli.

I sei personaggi sono :

  • Aurelia Robecco, mamma di Lorenzo Alberti (Renzo) – interpretata da Lucia Tedesco
  • Armando Anselmi, figlio di Giuseppe Anselmi (Pippo) – interpretato da Raffaele Tarditi
  • Peirano Angela, moglie di Renato Giusti (Baffino) – interpretata da Dartu Luciana.
  • Domenico Oddo, nonno di Domenico Moriani (Pastissu) – interpretato da Lino Rocca
  • Luciana Viale, fidanzata di Francesco Caselli (Guido) – interpretata da Ida Ceccarelli
  • don Michele Beltrame, parroco di Garessio che deve comunicare ai genitori la morte del loro figlio Bellino Mario chierico di Cristo Re – interpretato da Gianni Languasco.

La regia è curata da Giorgia Brusco.

É la prima volta che quest’opera della compagnia Teatro del Mutuo Soccorso viene rappresentata ad Imperia in quanto non vi era la disponibilità dello spazio scenico. Ora con la ristrutturazione, anche se non ancora completata del tutto, del teatro della locale Società Operaia di Mutuo Soccorso, si è resa possibile anche nella nostra città la messa in scena di quest’atto unico. Le precedenti presentazioni si sono tenute a Pieve di Teco (teatro Salvini), Camporosso, Testico, Alto, oltre alle prime prove con pubblico al casone dei Partigiani del monte Faudo e Costa d’Oneglia.

Carlo Pestelli vive a Torino dove è nato nel 1973. Il suo disco d’esordio, del 2001, s’intitola Zeus ti vede. La title track dell’album è un ritmato collage di frasi e slogan copiati dai muri di Torino, città protagonista anche di altri pezzi, come l’umoristica Filomena. Negli anni 2001 e 2002 è direttore artistico della rassegna “Chansonnier Torino”. All’intensa attività concertistica ha affiancato gli studi in lettere moderne e l’insegnamento dell’italiano all’estero.
Nel maggio 2009 presenta ufficiale al Folk Club di Torino Un’ora d’aria (ed. block nota), disco a cui hanno collaborato il chitarrista Alex Gariazzo, la cantante Lalli, già voce leader dei Franti, Benz Gentile, Rhobbo Bovolenta e Lallo Mangani (El trés) e alcuni jazzisti di fama internazionale come Gianni Coscia e Giorgio Li Calzi. Del 2013 il successivo Da quando conosco te, EP di quattro brani. Negli ultimi anni, oltre a due produzioni teatrali commissionategli dal teatro Stabile di Torino, ha ideato la rassegna concertistica MusiCogne di cui è direttore artistico. Ha scritto un libro sulla storia della canzone Bella ciao (add editore) uscito nel 2016.

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000" transition=”‘slide'” lightbox=”true” exclude=”310190"]

Segui Imperiapost anche su: