Cronaca, Home — 24 marzo 2018 alle 11:58

IMPERIA. TENTA IL FURTO AL CENTRO COMMERCIALE “BENNET”. IN MANETTE UN 42ENNE, ARRESTATO DALLA POLIZIA/ECCO COSA E’ SUCCESSO

L’uomo si è avvalso della complicità di un altro soggetto che però
è riuscito a scappare appena l’allarme antitaccheggio è scattato

di Redazione

centro commerciale tentato furto

Gli Agenti della Polizia di Stato nella giornata di ieri, venerdì 23 marzo, hanno proceduto all’arresto di un cittadino rumeno di 42 anni, colto in flagranza nell’atto di rubare 3 paia di scarpe da un noto negozio di franchising nel centro commerciale Bennet a Pontedassio.

L’uomo aveva occultato la merce tra i propri indumenti, avendo però prima avuto l’accortezza di rimuovere le placche antitaccheggio; evidentemente il “lavoro” non è stato accurato dato che, all’uscita dal negozio, sono scattate le sirene del sistema di sicurezza antitaccheggio, allertando quindi i dipendenti del negozio che subito hanno bloccato l’uomo all’uscita e hanno richiesto l’intervento della Polizia di Stato.

Gli Agenti dell’Ufficio Generale Prevenzione e Soccorso Pubblico giunti sul posto hanno effettivamente riscostruito la dinamica del furto rinvenendo anche, presso gli scaffali ove le scarpe erano riposte, frammenti delle placche antitaccheggio maldestramente asportate dal ladro.

La refurtiva, del valore complessivo di oltre 350 euro, è stata immediatamente restituita ai legittimi proprietari e il rumeno è stato arrestato in flagranza per il reato di furto aggravato. A carico del soggetto vi sono numerosi precedenti di polizia, tutti inerenti a furti in supermercati e centri commerciali.

L’uomo si è avvalso della complicità di un altro soggetto che però è riuscito a scappare appena l’allarme antitaccheggio è scattato. Tuttavia gli Agenti di Polizia sono riusciti ad identificarlo grazie alla testimonianza della dipendente che ha assistito al furto e che ha riconosciuto il complice tra la foto segnaletiche mostratele, raffiguranti soggetti con a carico preced enti di polizia per simili reati; il complice quindi, connazionale del soggetto arrestato, è stato denunciato per furto in concorso.

Stamane, presso il Tribunale di Imperia, è stato convalidato l’arresto ed il processo è stato rinviato ad altra data.

Considerati i comportamenti e i precedenti del soggetto tratto in arresto, unitamente alla circostanza che lo stesso fosse privo di una fissa dimora, la Polizia di Stato ha emesso nei suo confronti un foglio di via obbligatorio, con la prescrizione di allontanarsi, e non far ritorno per 3 anni, dai Comuni di Imperia, Pontedassio e Sanremo.

 

 

 
 
 
popup