Elezioni comunali 2018, Home — 16 aprile 2018 alle 13:43

ELEZIONI 2018: MAURIZIO LUPI A IMPERIA A SOSTEGNO DI LUCA LANTERI “CENTRODESTRA UNITO CON 5 LISTE E 160 CANDIDATI”

Si è svolta questa mattina a Imperia, la conferenza alla presenza dell’ex ministro Maurizio Lupi per manifestare il sostegno al candidato sindaco del centrodestra Luca Lanteri

di Redazione

elezioni-imperi-2018-maurizio-lupi-luca-lanteri-candidato-sindaco

Arrivano i big a Imperia per in questo inizio di campagna elettorale. Dopo lo stato maggiore del centrodestra (Toti, Rixi, Biasotti, Iacobucci, Marco Scajola) riunito al Miramare per la presentazione del candidato sindaco Luca Lanteri, sostenuto da Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia e Noi con l’Italia, è giunto a Imperia proprio il leader nazionale della neo formazione politica, l’ex Ministro dei trasporti Maurizio Lupi. Presenti al tavolo anche alcuni esponenti regionali come il consigliere Andrea Costa, comunali come il consiglieri comunali Poillucci, Gaggero (Forza Italia) e Savioli (Per Imperia), il coordinatore regionale dei giovani di Forza Italia, Angelo Dulbecco.

Le dichiarazioni del candidato sindaco Luca Lanteri

Il centrodestra unito a sostegno di Lanteri, saranno presentate 5 liste

“A mio sostegno ci sono tutti i partiti del centrodestra, pienamente unito - ha affermato Lanteri - Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, più due liste civiche. Quindi ci saranno a mio sostegno 5 simboli con 32 nomi ciascuno, per un totale di 160 candidati”. Sono questi i numeri snocciolati dal candidato sindaco Luca Lanteri che ha dedicato le liste civiche alle migliori energie della società civile imperiese.

La crisi di Imperia, le tematiche urgenti

“Non dobbiamo perdere un attimo, neanche un minuto – ha continuato Lanteri - perché Imperia sta vivendo una crisi senza precedenti e io non sono come altri che pensando che sia irreversibile, ce la possiamo fare, tutti insieme. In questi mesi di campagna elettorale dobbiamo creare un rapporto con cittadini, si sono tante persone che si stanno avvicinando, ci sarà spazio per dare un contributo. Un aiuto fondamentale arriverà da quelle eccellenza, ognuno per il settore di competenza, che Imperia ha e che potranno intervenire sulle varie tematiche. 

Maurizio Lupi è stato un bravo ministro delle infrastrutture. È fondamentale l’attenzione alle infrastrutture per uscire dall’isolamento in cui viviamo. Se non usciamo dall’isolamento la città è finita. I nostri turisti devono arrivare senza problemi e devono tornare a casa senza fare code chilometriche. Fondamentale l’ultimazione del raddoppio della ferrovia così come l’ampliamento della statale 28 con il traforo del Nava. Inoltre bisogna realizzare l’Aurelia Bis così come ha fatto Sanremo e realizzare il tratto autostradale Albenga-Carcere-Predosa. Infine la ripartenza immediata del porto turistico è senza dubbio una delle mie priorità”.

Il commento di Lanteri al sostegno dell’Onorevole Maurizio Lupi

“Sono contento di questo, è il primo incontro con i big nazionali che verranno a Imperia a darmi sostegno, non solo è il primo incontro perchè Maurizio è un caro amico, ma perchè ha già rimarcato lui l’importanza delle infrastrutture per Imperia e per tutto il ponente ligure. Nei prossimi anni dobbiamo uscire da questo isolamento.

Abbiamo bisogno di un grosso aiuto a livello nazionale. Maurizio è stato un ottimo Ministro delle infrastrutture in passato e ci auguriamo che i partiti che mi sostengono, che sono tutti i partiti del centrodestra, riescano ad ottenere delle posizioni di Governo importanti perchè possano aiutare il nostro territorio a risolvere i problemi dell’infrastruttura.

Avete parlato del completamento del raddoppio ferroviario da Andora a Finale Ligure, è importantissimo anche il traforo del Nava, quindi la Galleria da Cantarana ad Armo. È altrettanto importante, magari in tempi un po’ più lunghi, l’Aurelia Bis a Imperia e bisogna anche pensare al raddoppio dell’autostrada dei Fiori, alla famosa Albenga, Carcare e Predosa.

Sono tutti temi chiaramente non di carattere strettamente locale però fondamentali per poter rilanciare la città di Imperia. Grazie Maurizio per essere qua con noi”.

L’intervento di Maurizio Lupi durante la conferenza

Imperia, l’ultima sfida del centrodestra

“Questa sfida a Imperia è importante. Il fatto che la coalizione di centrodestra sia unita e che abbia scelto in maniera compatta Luca, significa che collaberanno tutte le forze per governare bene Imperia. È una sfida importante per la Regione Liguria, con l’ultimo capoluogo di provincia che va al voto. La sfida è iniziata due anni fa quando ci siamo candidati uniti. L’ultima tornata amministrativa ha visto Genova e Spezia come segnale di novità. Cercheremo di unire e non di dividere, mettendo gli interessi dei cittadini al centro. Veniamo dopo le elezioni politiche che hanno dato un segnale importante, anche se contraddittorio a secondo delle regioni, con l’Italia spaccata in due (centrodestra al nord e M5S a sud). L’idea che il centrodestra sia unito e compatto è la proposta politica che vogliamo fare, votato dal 37% degli italiani. Anche Noi con l’Italia ha dato il suo contributo, sia a livello nazionale sia nelle sfide locali. Vogliamo educare le persone ad appassionarsi alla cosa civica.

C’è bisogno di una buona politica. Ripartiamo dalla Liguria, ringrazio tutti gli amici che sono qui. Non guardiamo al passato, non ci interessa fare la gare con gli altri. Chiunque si candida ben venga, vuol dire che vuol bene alla propria città. Noi dobbiamo pensare al nostro programma e sono sicuro che i cittadini sapranno scegliere. Smettiamo di fare paragoni con il passato e con gli altri.

Lanceremo la sfida sulle infrastrutture. C’è stato il primo viaggio ad alta velocità GenovaMilano ed è una follia non collegare anche il ponente ligure”.

L’arrivo di Maurizio Lupi a Imperia

 
 
 
ITALIE_PC_1980X1080-imperiapost_new