Home, Imperia — 6 maggio 2018 alle 14:44

IMPERIA: IN CENTINAIA PER LA GIORNATA DI PULIZIA DELLE SPIAGGE. “UN’INVASIONE DI FRAMMENTI DI PLASTICA E SIGARETTE”/FOTO E VIDEO

In centinaia hanno presso parte questa mattina alla tradizionale pulizia delle spiagge libere
organizzata dal Comitato M’Importa. Le operazioni hanno interessato tutto il litorale in 8 comuni diversi

di Redazione

pulizia spiagge

In centinaia hanno presso parte questa mattina alla tradizionale pulizia delle spiagge libere organizzata dal Comitato M’Importa. Le operazioni hanno interessato tutto il litorale in 8 comuni diversi: San Bartolomeo al Mare, Diano Marina, Imperia, San Lorenzo al Mare, Costarainera, Santo Stefano al Mare, Riva Ligure e Taggia.

L’evento aperto alle scuole e alle associazioni. Differenziati i rifuti raccolti

Alla pulizia delle spiagge hanno preso parte, oltre al vicesindaco Guido Abbo, tanti bambini di tutte le età. Sono stati raccolti tutti i rifiuti abbandonati, tra i quali, in particolare, centinaia di mozziconi di sigarette, migliaia di frammenti di plastica e diversi copertoni, ritrovati tra gli scogli. I rifiuti sono stati successivamente differenziati e raccolti dal servizio di gestione rifiuti.

Deborah Bellotti, Comitato M’Importa: “Invasione di frammenti di plastica e mozziconi di sigaretta”

“E’ una manifestazione sempre molto efficace ed effettiva – commenta Deborah Bellotti del Comitato M’Importa – C’è tanta gente volenterosa che viene a partecipare e a passare a due ore insieme. Come ho sempre detto, non è tanto la pulizia, quanto il vedere cosa c’è sulle nostre spiagge, cosa arriva dal nostro mare. Una sensibilizzazione, questo è l’obiettivo. Quest’anno c’è stata una concomitanza con la Maratona del Monte Faudo, quindi abbiamo avuto meno partecipanti rispetto al solito, o almeno pensiamo che sia questa la motivazione, in quanto tante persone si lamentano della situazione e dunque è nell’interesse di tutti andare a vedere come stanno le cose e fare qualcosa. Per noi è un’azione civica attiva.

Risultati? Si riconferma un’invasione di frammenti di plastica e mozziconi di sigaretta. Abbiamo raccolto solo a Borgo Marina, nel giro di poco, oltre 100 mozziconi di sigaretta. Impossibile addirittura fare una prima stima dei frammenti di plastica raccolti”.