Attualità, Home — 11 maggio 2018 alle 10:22

AGRICOLTURA: CRISTINA ADELMI NUOVA LEADER DELLE DONNE DI COLDIRETTI. “IN LIGURIA LE IMPRESE ROSA RAGGIUNGONO QUOTA 22%”

Se in Italia un’impresa agricola su quattro porta il fiocco rosa, in Liguria la percentuale di titolari donna in agricoltura e nell’allevamento sale fino al 22%

di Redazione

coldiretti-donne-liguria-agricoltura

Se in Italia un’impresa agricola su quattro porta il fiocco rosa, in Liguria la percentuale di titolari donna in agricoltura e nell’allevamento sale fino al 22%; sono 3.446 le imprese agricole a conduzione femminile attive nel primo trimestre del 2018. A renderlo noto è Coldiretti Liguria, su dati Unioncamere, in occasione del rinnovo dei vertici regionali di “Donne Impresa“, l’articolazione organizzativa delle donne associate alla Coldiretti che promuove lo sviluppo dell’imprenditoria femminile in ambito rurale.

Cristina Adelmi nuova responsabile regionale delle donne di Coldiretti

Cristina Adelmi di Varese Ligure (La Spezia), infatti, è la nuova Responsabile regionale eletta all’unanimità durante l’Assemblea che ha dato, alle imprenditrici agricole della Liguria, l’assetto del nuovo coordinamento regionale. Sarà affiancata in questo nuovo percorso dalle Responsabili provinciali Giorgia Filiberto per Imperia, Anna Fazio per Savona e Giulia Arvigo per Genova.

“Cristina Adelmi, prosegue Coldiretti Liguria, è titolare di un allevamento biologico di bovini da latte; il prodotto viene raccolto e poi lavorato in formaggio fresco e stagionato dalla Cooperativa Casearia di Varese Ligure, dove Cristina è componente del Consiglio Direttivo, che completa la filiera con una distribuzione capillare sul territorio spezzino e genovese.

 Le dichiarazioni di Cristina Adelmi

“Sono orgogliosa di poter rappresentare le donne di Coldiretti Liguria – commenta Cristina Adelmi – sempre più numerose e sempre più riconosciute come imprenditrici agricole sotto ogni punto di vista: il nostro modus operandi nasce infatti all’interno della famiglia e poi si sviluppa nell’attività agricola. Intuito, sensibilità e passione sono i valori che ci accomunano. Il mio impegno sarà di condurre le imprenditrici di Coldiretti verso una progettualità che ci vedrà protagoniste nelle scuole, con percorsi di educazione alimentare, nel sociale, nella tutela dell’ambiente, nella difesa del Made in Italy a tavola e in tutte le iniziative che la nostra Organizzazione metterà in campo”.

 Il Presidente di Coldiretti Liguria Gerolamo Calleri

“Sono una squadra coesa – affermano il Presidente di Coldiretti Liguria Gerolamo Calleri e il Delegato Confederale Bruno Rivarossaformata da donne capaci e determinate che rappresenta un tassello importante della nostra Organizzazione. Negli ultimi anni si sono rese protagoniste con entusiasmo in una serie di attività,fra le quali la raccolta fondi a favore dell’Ospedale Gaslini di Genova e le campagne di sensibilizzazione per dire #NoCETA e #STOPCIBOFALSO. A livello locale, e non solo, sono donne determinanti per lo sviluppo dell’imprenditoria femminile e sono, e saranno, sempre più fondamentali per la crescita dell’economia ligure “.

 
 
 
POPUPOKLANT