Cultura e manifestazioni, Home — 12 maggio 2018 alle 09:15

IMPERIA: NASCE LO SPAZIO DI AGGREGAZIONE “PUERTO”, SABATO 19 MAGGIO L’INAUGURAZIONE IN VIA MATTEOTTI 31/ ECCO DI COSA SI TRATTA

Il progetto, che si è dunque concretizzato nello Spazio di aggregazione “Puerto”, costruito ed ideato assieme ai ragazzi e con presentazione alla Cittadinanza il prossimo 19 maggio alle ore 17 in via Matteotti 31

di Redazione

Schermata 2018-05-12 alle 07.50.02 

Il Comune di Imperia, per il tramite dell’Assessorato alle Politiche Giovanili, comunica la prosecuzione del Progetto Spazio Neutro di matrice distrettuale.

Grazie ai finanziamenti ottenuti dall’Amministrazione comunale con il cd. Bonus Gratitudine” di cui al Decreto attuativo “Fondo Missione “Immigrazione, accoglienza e garanzia dei diritti”,  ottimizzando i risultati raggiunti dall’Associazione Temporanea di Scopo individuata quale soggetto gestore del suddetto progetto, è stato consentito il raggiungimento di ulteriori importanti obiettivi quali, in primis, la costituzione di uno spazio fisico al fine di sopperire alla carenza nella Città di Imperia di adeguate strutture destinate all’aggregazione ed alla crescita culturale e professionale dei giovani.

Sulla base dei criteri ben esplicitati nel Decreto attuativo del Fondo Missione “Immigrazione, accoglienza e garanzia dei diritti”, previsto dal Decreto Fiscale correlato alla Legge di bilancio 2017, si ricorda che al Comune di Imperia sono stati assegnati € 138.500,00 che l’Amministrazione comunale ha espresso la volontà di impiegare, fra l’altro, per il rafforzamento dell’offerta di servizi e strumenti progettuali nonché di spazi in grado di rispondere alle esigenze, diverse ed articolate, provenienti dal mondo giovanile.

Il progetto ha visto un iter burocratico piuttosto complicato, considerando che a metà dello scorso anno la Regione Liguria ha comunicato al Distretto Sociale la sospensione di tutti i finanziamenti finalizzati alle politiche giovanili con ciò, di fatto, decretando l’impossibilità per lo stesso Distretto di dare continuità alle progettazioni in corso.

Pertanto, poichè il livello unico di competenza è passato in capo all’Ente locale, portatore degli interessi e dei bisogni delle comunità, a cui sono riconosciute funzioni di pianificazione, programmazione ed erogazione dei servizi, su richiesta ed input del Settore delle Politiche Sociali e Giovanili, è stato convocato un tavolo di coprogettazione con il Soggetto capofila dell’ATS distrettuale previamente individuato che, a sua volta, si è impegnato a promuovere la partecipazione di tutti i soggetti privati senza finalità di profitto per la realizzazione il più possibile condivisa della prosecuzione del progetto.

Il progetto, che si è dunque concretizzato nello Spazio di aggregazione “Puerto”, costruito ed ideato assieme ai ragazzi e con presentazione alla Cittadinanza il prossimo 19 maggio alle ore 17 in via Matteotti 31, è la parte finale di un lavoro davvero impegnativo, frutto di collaborazioni e azioni di coagulo tra le realtà socio educative cittadine e il Comune di Imperia.

Nella soddisfazione generale con cui viene annunciata la realizzazione di “Puerto”, l’auspicio del Settore Politiche Sociali e Giovanili è che questo spazio aggregativo possa accogliere i giovani imperiesi con iniziative culturali, ricreative e sociali ed in futuro trasformarsi in una vera e propria “comunità educante” capace di cogestire il centro e farsi carico della definizione, realizzazione, promozione e valorizzazione delle attività in un’ottica di autosostenibilità economica.

 
 
 
POPUPOKLANT