IMPERIA: FIERA DEL LIBRO 2018, DAL 25 AL 27 MAGGIO TORNA IL FESTIVAL DELLA CULTURA MEDITERRANEA. “OLTRE 100 INCONTRI LETTERARI E…”/FOTO E VIDEO

Cultura e manifestazioni Home

Da venerdì 25 a domenica 27 maggio 2018 si svolgerà la 17° Edizione del Festival della Cultura Mediterranea a Imperia, nel centro storico di Porto Maurizio.

32805415_10214364228553501_4765972092787097600_n

Da venerdì 25 a domenica 27 maggio 2018  si svolgerà la 17° Edizione del Festival della Cultura Mediterranea a Imperia, nel centro storico di Porto Maurizio, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed il Ministero dei Beni e le Attività Culturali, della Città di Imperia, Provincia di Imperia e Camera di Commercio Riviere di Liguria e Regione Liguria.

Il Festival è organizzato dal Comitato San Maurizio presieduto da Luciangela Aimo, insieme con la commissione scientifica presieduta da Annelise Caverzasi. parti attive nella ricerca di nuovi temi di interesse finalizzati alla crescita dell’evento, e si avvale della collaborazione di Giuliano Ferrari e dell’ Associazione Agenda Fotografica per la parte  conoscitiva del territorio e delle tradizioni. La parte espositiva e i rapporti con le Case editrici è curata da  Espansione di Paola Savella.

La mostra mercato del libro inserita nel piano di rilancio del Centro Storico di Porto Maurizio, alla sua diciassettesima edizione si affaccia direttamente sulle vie del Centro storico con la partecipazione case editrici e un’esposizione di migliaia di libri. Grazie al gran numero di visitatori la Fiera del Libro di Imperia si colloca tra le manifestazioni culturali di maggior rilievo a livello nazionale mantenendo attrattiva e vivacità organizzativa.

Ospiti 2018: Dario Arkel, Lorenzo Beccati, Michela Vittoria Brambilla, Andrea Camera, Daniele Capezzone, Giancarlo Caselli, Martina Dell’Ombra, Piero Fassino, Raffaella Fenoglio, Giovanni Maria Flick, Cinzia Ghigliano, Mario Giordano, Luca Iaccarino, Max Laudadio, Maria Giovanna Luini, Laura Maragliano, Fabio Mendolicchio, Gianluca Morozzi, Margherita Oggero, Danilo Paparelli, Barbara Ronchi della Rocca, Antonella Tarpino, Marcello Veneziani.

LEIT MOTIV della Fiera 2018 :  “Passioni Tiepide” il piacere e l’utilità dell’inutile

Le “passioni tiepide” sono le passioni “disincantate” dei “giovani-adulti” abituati a comunicare con  lo smartphone, che moltiplica le relazioni possibili ma le sbiadisce e le raffredda, generalizzando un approccio al mondo  sin troppo realistico e finalizzato all’utile.

La Mediterraneità, tema conduttore del Festival della Cultura Mediterranea, in questa edizione, viene proposta come “luogo”, dimensione di vita tradizionalmente intessuta di legami forti, con persone  e cose,  capace di  ridare senso alla passione  per  ideare e per decidere, per crescere e progettare.

Luciangela Aimo

“Il nuovo tema è il tema delle passioni tiepide, sbiadite dell’approccio disincantato e disilluso al mondo che governa il nostro tempo. Le relazioni sono ormai finalizzate all’utile. La fiera del libro vuole riportare al centro il non-interesse. Le passioni vere sono quelle che si fanno disinteressate.  Questo è il tema che governerà anche il concorso di poesia all’11esima edizione. La fiera del libro apre i battenti il 25 maggio con una serie di incontri letterari con Fassino, Capezzone, Morozzi. Sabato e domenica ci saranno altri autori come Caselli, Veneziani, Brambilla, Giordano. Abbiamo un cast importante anche quest’anno. Inoltre, per il 70esimo anno della costituzione è stato invitato un grande costituzionalista Giovanni Maria Flick”.

Paola Savella

“Dal 25 al 27 maggio nel cuore di Porto Maurizio, case editrici che arrivano da tutta Italia per presentare le ultime novità editoriali.

Abbinamento di autori minori e autori locali , con gli autori di fama nazionale. Lo spazio junior con il suo placo, i suoi incontri e i suoi reading, l’Oasi del Gusto con la presentazione di autori importanti legati appunto a questa sezione e con le degustazioni a tema.

Tre giorni da seguire attentamente con oltre 100 presentazioni letterarie, vi aspettiamo a Porto Maurizio per il festival della cultura mediterranea”.

Nicola Podestà

“Imperia può essere detta “città del libro”, grazie alle numerose iniziative volte a valorizzare e promuovere la lettura. Siamo arrivati alla 17esima edizione e quest’anno ci sono come sempre grandi personaggi ospiti. Ringrazio gli organizzatori perché è una manifestazione importante che mette in risalto sia gli autori del passato sia quelli del presente”.

Gabriele Borgna

“Quest’anno il concorso di poesia ha superato i 125 partecipanti, c’è stato un notevole incremento rispetto all’anno scorso. Inoltre, ci sono partecipanti anche giovanissimi, a partire dalla scuola primaria ai 26 anni. Questi ottimi riscontri sottolineano la voglia di fare poesia. I premi saranno in libri”.

Marco Scajola

“Con grande tenacia portano avanti questa manifestazione da 17 anni. Come amministrazione regionale sosteniamo questo evento perché riteniamo che sia una manifestazione da aiutare e sostenere. Abbiamo coniato l’hashtag #orgoglioliguria. Ci sono autori importanti e di grande spessore a livello nazionale. È un orgoglio essere qua da imperiese e da assessore regionale”.

L’Isola della Mediterraneità sarà dedicata all’illustrazione specifica e più approfondita del tema della Fiera e darà voce ai diversi protagonisti di questa realtà. Gli approfondimenti verteranno sulla necessità di recuperare credibilità e cittadinanza all’in-utile, inteso anche come coinvolgimento emotivo e sguardo estetico sul mondo , per re-inventare l’incanto del mondo. La rassegna culturale viene condotta da Luciangela Aimo con il contributo operativo di Giulio Geluardi e Alida Civile e supportata dalle redazioni de La Stampa e de Il Secolo XIX.

L’Oasi del Gusto, in via XX Settembre ormai un vero punto di riferimento per il Festival di Imperia, la sezione del gusto, curata dall’enogastronomo Giuliano Ferrari, si avvale della collaborazione di aziende produttrici di eccellenze locali ed è patrocinata dalla Camera di Commercio delle Riviere di Liguria . Ai tavoli delle presentazioni vengono accolti abitualmente noti chef stellati ed Autori per presentazioni di settore seguite da degustazioni a tema. L’Oasi del Gusto indagherà il piacere dell’inutilità nel settore gastronomico,recuperandone il  valore simbolico e collettivo,  in epoca in cui benessere e abbondanza lo trasformano facilmente in merce  comune, dalla  prevalente valenza salutistico ed edonistica.

La Sezione Junior,  con il patrocinio delle Autorità scolastiche, coinvolgendo tutti gli Istituti Scolastici,  le Associazioni Culturali del territorio imperiese,  e le Case editrici di libri per ragazzi. Alla sezione junior sarà dedicata un’area  centralissima con l’allestimento di palcoscenico per spettacoli a tema con momenti di lettura e di animazione dedicati , a cura della giornalista Giusy Nicosia. Sulla base del leitmotiv dell’anno 2018,  la 17° edizione della Fiera del Libro di Imperia, con la sezione junior vuole offrire molteplici opportunità di dibattito ai giovani circa gli scenari possibili dei percorsi di crescita in una società in crisi  di identità e di fiducia.

Il Concorso di Poesia giunto alla sua 11° edizione quest’anno dal titolo “La Poesia, antitesi alla dittatura dell’utile” si articolerà in 2 sezioni: Adulti e Ragazzi ideato e curato dalla Poeta Gabriele Borgna. Il concorso riceve  costante  partecipazione  di  Poeti e Autori di fama Nazionale e collabora con docenti  e allievi  degli  Istituti Scolastici Liguri.

Se le “Passioni Tiepide” rappresentano il termometro della contemporaneità, fatta principalmente d’interazioni virtuali potenzialmente infinite ma indebolite dalla mancanza di un rapporto reale con il quale confrontarsi, la Poesia si pone – oggi più che mai – come  strumento  per liberarsi dalla dittatura dell’utile, cioè dalla tendenziale  preponderanza di relazioni finalizzate a finalità spendibili nel breve tempo.

La Poesia ci invita infatti alla “sospensione” dalla quotidianità,  rimettendo al centro il nostro potenziale interiore e riportando a galla emozioni, passioni, riflessioni altrimenti  “addormentate”.

Non possiamo  essere  sempre tiepidi. E la Poesia ci può svegliare.

La Giuria tecnica del Concorso è composta da : Ito Ruscigni, Roberto Trovato, Gabriele Borgna, Fabio Barricalla , Laura Scottini.

Il Concorso si chiuderà con la tradizionale  Premiazione domenica  27 maggio.

Tra gli stand di maggior interesse culturale Treccani – la cultura italiana – Roma.

Sarà presente in Fiera la Me the selfie Machine l’innovativa macchina che con un semplice clic ti fa diventare social. Sarà dunque possibile avere un fermo immagine con il proprio autore preferito e ricevere la foto direttamente sulla propria mail e sulle pagine FB.

Mostre in Fiera  

  • FEI Federazione Esperantista Italiana

Mostra in 18 pannelli bilingue (Italiano-Esperanto) su Zamenhof

gentilmente concessa dall’Ambasciata di Polonia in Italia

  • Agenda fotografica: “In-Utile”
  • Marco Donatiello: “Gli Internati – un anno con Interno 14”
  • Associazione Editori della Corsica 

Mostra di opere grafiche dell’album “U messaghjeru mutu” di Yannick Stara e Carmin Belgodere

Tutte le variazioni e gli sviluppi saranno comunicati sul sito ufficiale della Fiera del Libro www.fieradellibroimperia.it 

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000" transition=”‘slide'” exclude=”322210"]

 

 

 

Segui Imperiapost anche su: