Entroterra, Home — 21 maggio 2018 alle 15:20

PORNASSIO: INAUGURATI CON UNA CENA DI BENEFICENZA DUE ELETTROCARDIOGRAFI PORTATILI DELLA CROCE BIANCA /LE IMMAGINI

Grande successo sabato sera per la tradizionale cena sociale organizzata dalla Croce Bianca di Pornassio, all’interno del forte centrale di Nava.

di Redazione

pornassio-croce-bianca-118-ecg-beneficenza

Grande successo sabato sera per la tradizionale cena sociale organizzata dalla Croce Bianca di Pornassio, all’interno del forte centrale di Nava.

Volontari, soci e simpatizzanti si sono dati appuntamento per inaugurare i due nuovi elettrocardiografi portatili che da pochi giorni sono in dotazione alle ambulanze dedicate al soccorso che operano nell’alta valle Arroscia.

Il commento del presidente della Croce Biabca di Pornassio, Gianfranco Gaggero

Si tratta di due strumenti che consentono ai nostri volontari opportunamente formati, di effettuare un primo elettrocardiogramma in casa del paziente e trasmetterlo direttamente alla centrale operativa del 118 che può valutare immediatamente la gravità del caso” – spiega il presidente della Croce Bianca, Gianfranco Gaggero.

Il sistema, acquistato dalla Croce Bianca grazie alle donazioni di Compagnia stabile “Tutti esauriti”, delle corali di Cosio d’Arroscia, Mendatica e Rezzo e di Giangiacomo Pario, è stato dedicato a due persone molto importanti per il sodalizio e recentemente scomparse: Antonio Ramò e Renzo Marini.

“A nome di tutta l’associazione voglio ringraziare il servizio 118, il suo dirigente, Stefano Ferlito, e i collaboratori Pierangelo Ferrari e Michelino Storto, che ci hanno seguito in questo progetto, aiutandoci in ogni aspetto. Per il servizio nella nostra vallata è sicuramente molto importante aver dotato due delle tre ambulanze di questi elettrocardiografi” - dice ancora Gaggero.

I fondi raccolti durante la cena di sabato, a cui hanno preso parte oltre 100 commensali, saranno destinati all’acquisto di una ulteriore apparecchiatura per la Croce Bianca di Pornassio.

“Vogliamo ringraziare in modo particolare i sindaci di Montegrosso Pian Latte, Cosio d’Arroscia, Mendatica e Pornassio per il loro aiuto e chi ci ha permesso di organizzare questa serata: Fonti Santa Vittoria, F.lli Porro, Panificio Marini e i selecontrollori della Valle Arroscia” - conclude Gaggero.

 
 
 
lanterisakyultimodesk