Home, Imperia — 2 giugno 2018 alle 12:07

IMPERIA: “IL MARCIAPIEDE IN VIA MAGENTA E VIA AGNESI SEMBRA UN CAMPO DI BATTAGLIA”. LO SFOGO DI UNA 58ENNE:”DA PIÙ DI 30 ANNI NESSUNO LO SISTEMA”/LE IMMAGINI

Lo sfogo di una nonna 58enne per la condizione disastrosa in cui versa il marciapiede che collega via Magenta a via Agnesi.

di Redazione

Schermata 2018-05-29 alle 10.13.43

“Questo marciapiede sembra un campo di battaglia”. Sono queste la parole di una nonna imperiese 58enne che si trova spesso a passare da via Agnesi e via Magenta per andare a lavoro o per portare i nipoti a scuola.

“Sono più di 30 anni che il marciapiede tra via Magenta e via Agnesi, all’altezza della rotonda del carcere, versa in condizioni disperate - scrive - Da quella strada, ogni mattina, pomeriggio e sera, passano moltissime persone. Nella zona sono presenti numerose scuole di ogni ordine e grado, dagli istituti dell’infanzia ed elementari di largo Ghiglia all’asilo nido e alle scuole medie di piazzetta de Negri, dal Liceo Amoretti al Liceo Artistico. 

Sono quindi moltissimi gli studenti che si trovano a passare da quella via - continua – così come numerosissimi i passeggini e i bambini più piccoli accompagnati da genitori o nonni. Io per prima, nonna di due nipoti che vanno all’asilo e alle elementari, ogni volta che li porto o li prendo da scuola mi ritrovo a fare lo slalom tra le buche e, a volte, le macchine parcheggiate. La stessa cosa succedeva quando portavo i miei figli 30 anni fa.

Nonostante le segnalazioni negli anni, però, il marciapiede non è mai stato messo a posto, anzi, piastrella dopo piastrella, ha continuano a peggiorare, provocando più di una caduta.

In questi 30 anni si sono susseguite numerose amministrazioni - concludeChissà se questa sarà la volta buona in cui si sistemerà un passaggio così frequentato e nel pieno centro di Oneglia”.

 
 
 
popup