Cronaca, Home — 6 giugno 2018 alle 12:19

IMPERIA: UBRIACO, MINACCIA, INSULTA E AGGREDISCE DUE AGENTI DI POLIZIA IN VIALE MATTEOTTI. IN MANETTE UN 40ENNE /I DETTAGLI

Insulta, minaccia e aggredisce gli Agenti di Polizia nel corso di un normale controllo e viene arrestato. Protagonista della vicenda un uomo di 40 anni italiano, processato per direttissima questa mattina in Tribunale a Imperia

di Redazione

ubriaco aggressione questura arresto viale matteotti tribunale (1)

Insulta, minaccia e aggredisce gli Agenti di Polizia nel corso di un normale controllo e viene arrestato. Protagonista della vicenda un uomo di 40 anni italiano, processato per direttissima questa mattina in Tribunale a Imperia.

L’arresto in viale Matteotti

Nella serata di ieri i volontari della Croce Rossa hanno contattato la Polizia dopo aver visto un uomo, barcollante, nei pressi del distributore di benzina di Viale Matteotti, armeggiare con un motorino.

Per evitare che l’uomo si mettesse alla guida del mezzo a due ruote in condizioni fisiche precarie, è stato chiesto l’intervento degli Agenti di Polizia, che in breve tempo sono giunti sul posto. Arrivati nei pressi del distributore di benzina, gli Agenti hanno invitato l’uomo, visibilmente ubriaco, a non utilizzare il motorino.

Poco dopo però, nel corso di un normale giro di perlustrazione, la Polizia ha trovato il 40enne in mezzo alla strada , sempre in viale Matteotti, con il motorino a pochi metri di distanza.

All’arrivo degli Agenti l’uomo ha reagito con insulti, calci e minacce, cercando di aggredirli. Il 40enne è stato così tratto in arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale e condotto presso gli uffici della Questura di Imperia, dove l’uomo in evidente stato di alterazione alcolica ha continuato a dare in escandescenza.

Questa mattina, presso il Tribunale di Imperia, si è tenuto il processo per direttissima.