Cronaca, Home — 10 giugno 2018 alle 17:56

CAMERIERI “IMPAZZITI” PER IL SUSHI. SCATTA LA RISSA PER LE PORZIONI, IN 4 DENUNCIATI DAI CARABINIERI/ LA STORIA

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Ventimiglia sono intervenuti presso il ristorante Sushi Fan di Camporosso su segnalazione di una violenta lite che ha visto coinvolti alcuni camerieri del locale.

di Redazione

RISSA SUSHI

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Ventimiglia sono intervenuti presso il ristorante Sushi Fan di Camporosso su segnalazione di una violenta lite che ha visto coinvolti alcuni camerieri del locale. 

In totale sono 4 le persone denunciate, 3 bengalesi e 1 ivoriano, tutti di età compresa tra i 25 e i 22 anni, che secondo la ricostruzione dei militari avrebbero avuto una violenta colluttazione per futili motivi scaturita, secondo le testimonianze acquisite, dalle quantità di cibo da spartirsi tra tutti i dipendenti del ristorante.

Quando ancora erano presenti una ventina di clienti hanno infatti iniziato a volare schiaffi e addirittura sedie, fino all’intervento dei proprietari e dei militari che hanno placato subito la situazione.

Tre dei partecipanti alla rissa hanno dovuto ricorrere subito alle cure mediche presso il Pronto Soccorso di Sanremo, dove sono state riscontrati affetti rispettivamente da contusione cranica, contusione cranica con distorsione cervicale, e lussazione a una spalla, tutti guaribili con pochi giorni di cure; il quarto, che presentava invece una ferita da taglio, solo nel corso della notte si è recato presso il Pronto Soccorso di Sanremo dove ha ricevuto una prognosi di 7 giorni.