ELEZIONI 2018: BORGHI E FRAZIONI, LE PROPOSTE DI SONIA ILACQUA (IMPERIA INSIEME). “REALTÀ MERAVIGLIOSE DAL POTENZIALE IMMENSO”

Elezioni comunali 2018 Home

Sonia Ilacqua per la lista “Imperia Insieme” a sostegno di Claudio Scajola sindaco, interviene con una nota stampa con alcune proposte per la valorizzazione di borghi e frazioni

claudio scajola imperia elezioni imperia insieme ballottaggio frazioni

“In questi lunghi mesi di campagna elettorale ho accompagnato spesso Claudio Scajola nei suoi incontri con gli abitanti dei tanti borghi e frazioni che arricchiscono il nostro bellissimo territorio e ho capito una cosa, ho capito che tutto intorno a noi esistono delle realtà meravigliose dal potenziale immenso che chiedono solo di essere valorizzate  –  Sonia Ilacqua per la lista “Imperia Insieme” a sostegno di Claudio Scajola sindaco, interviene con una nota stampa con alcune proposte per la valorizzazione di borghi e frazioni.

La nota stampa di Imperia Insieme

“Sui giornali e alla televisione si sente parlare tanto spesso di green economy ma qui da noi, dove di “green” ne abbiamo da riempirci gli occhi per i prossimi mille anni, sembra che l’argomento non interessi un granché.

La gente si aspetta una proposta di inclusione con la costa. Un programma di sviluppo che coinvolga tutte le realtà partendo da Artallo sino ad arrivare a Torrazza. Le problematiche sono note ma troppo spesso ignorate. I problemi sono legati principalmente alla viabilità e alle vie di comunicazione, alla scarsa illuminazione delle strade e delle borgate che crea grossi problemi di sicurezza, ai parcheggi perlopiù inesistenti, alle gestioni cimiteriali, all’inadeguatezza degli arredi urbani e alla scarsa promozione turistica che taglia fuori i borghi e le frazioni dagli itinerari turistici più tradizionali.

Diventa così urgente e basilare coinvolgere e promuovere tutti i territori lontani dalla costa per ridare centralità a località spesso ingiustamente considerate marginali con conseguenti ripercussioni sugli afflussi turistici. Bisogna tornare a valorizzare le risorse locali, a sviluppare la cultura dell’accoglienza, a stimolare l’artigianato e le produzioni tipiche, ad incentivare l’impulso delle imprenditorialità locali, rafforzando l’identità territoriale.

C’e bisogno di una proposta seria e realizzabile che passi anche attraverso manifestazioni ed eventi di qualità, attività formative, sportive ed enogastronomiche pianificate e realizzate durante tutti i mesi dell’anno.

Credo fermamente nel grande progetto di rinascita di Claudio Scajola e ho deciso di sostenerlo mettendomi in gioco perché amo fortemente la mia città e tutto ciò che nel bene o nel male ci rende unici e speciali. Sono Sonia Ilacqua, anche la gente mi conosce come il “volto sorridente” del Niki Bar di Porto Maurizio ma prima di tutto sono una donna dalla forti passioni ed il temperamento combattivo.

Ho deciso di candidarmi nella lista di “Imperia Insieme” perché sono convinta che tutti noi abbiamo bisogno di una sonora svegliata. Ad Imperia non servono simboli, bandiere, discorsi o proclami, a noi servono fatti, e i fatti ci dicono che abbiamo una sola direzione da prendere, quella drastica dell’inversione di marcia.  Sono una persona concreta ben conscia del fatto che nessuno ci regalerà niente.

Per scrollarci di dosso l’inerzia degli ultimi anni è necessario rimboccarci le maniche e lavorare tutti insieme. Io non ho paura dei cambiamenti. Le infiocchettature e le sviolinate lasciamole ai cosiddetti “politici miracolati” così come le promesse elettorali da calciomercato. Claudio Scajola non promette chimere ma propone soluzioni tangibili ed attuabili.

Tra dieci giorni ci sarà il ballottaggio ed “Imperia Insieme” come sempre sarà schierata al fianco di Claudio Scajola.

Io desidero una città più pulita e sicura, una città culturalmente attiva, con eventi e manifestazioni di qualità. Una città a misura d’uomo, una città tutta da vivere in piena sinergia con il suo splendido territorio. Unisono tra mare e terra con il cielo a il sole a benedire questo incantevole angolo di Liguria”.

Segui Imperiapost anche su: