Elezioni comunali 2018, Home — 20 giugno 2018 alle 14:31

ELEZIONI: BALLOTTAGGIO. RITA ELENA (IMPERIA INSIEME):”BORGO PRINO DIVENTATO L’ESTREMA PERIFERIA DEL “NULLA”, CON CLAUDIO SCAJOLA…”

Rita Elena di “Imperia Insieme” introduce una serie di riflessioni riguardati una delle zone più belle e caratteristiche di Imperia.

di Redazione

IMPERIA INSIEME-4

“Quando ci si incammina sul lungomare, passeggiando pigramente sotto il caldo sole ponentino, e alzando lo sguardo verso monte, si scorge un magnifico borgo marinaro affacciato su una baia mozzafiato degno del miglior romanzo di Emilio Salgari, ci si rende finalmente conto di essere arrivati a “Borgo Prino”. Così Rita Elena di “Imperia Insieme” introduce una serie di riflessioni riguardati una delle zone più belle e caratteristiche di Imperia.

Mare, spiagge e divertimento, sono l’anima di questo angolo di marina. Unico e suggestivo ed affascinante.

Il quartiere di “Borgo Prino, continua Rita Elena, è stato per anni il punto di riferimento della movida per i giovani Imperiesi. Un luogo dove ritrovarsi tutti insieme la sera, con positiva allegria, divertendosi e socializzando come solo i ragazzi di vent’anni sanno fare.

Ma oggi purtroppo, tutti i suoi famosi locali sono stati chiusi, le discoteche sfollate, e le poche attività rimaste ancora aperte, isolate perlopiù dai luoghi di “tendenza” privilegiati quando si esce con gli amici, completamente tagliate fuori dal circuito cittadino. A conti fatti, ci spiega Rita Elena, “Borgo Prino” ha perso la sua vitalità, così come la sua esclusività, e tenuto conto che la maggior parte delle persone frequenta abitualmente i locali e le spiagge delle altre marine presenti in città, possiamo tranquillamente affermare che “Borgo Prino” è diventato l’estrema periferia del “nulla”.

Se c’è una cosa che ho compreso in questi lunghi mesi di campagna elettorale, è che bisogna sviluppare proposte valide e realizzabili a misura d’uomo, perché a promettere son bravi tutti, ma quando l’esaltante emotività che ti sorregge durante tutta la campagna elettorale svanisce, e bisogna cominciare a lavorare affrontando i problemi reali, devi trovarti nelle condizioni di guardare in faccia le persone che ti hanno sostenuto perché l’impegno che hai preso con loro è vincolante, e rappresenterà per i prossimi cinque anni, la tua principale missione.

A parer mio la marina di “Borgo Prino” è uno degli angoli più belli e suggestivi di Imperia ma la prossima amministrazione dovrà necessariamente mettere mano alla regolamentazione dei dehors interpretando le esigenze estetiche e funzionali di questo incantevole borgo marinaro.

Sarà necessario un articolato lavoro progettuale coordinato con l’Ufficio Arredo Urbano del Comune per correggere il diffuso “disordine” degli spazi aperti dei bar e dei ristoranti, disegnando un sistema visivo coerente e lineare con la posizione della baia, partendo dall’arredo, proseguendo con l’illuminazione, le coperture e le pedane, sino arrivare alle fioriere. 

Prima ho accennato anche alle spiagge. “Borgo Prino” ha delle spiagge bellissime, ma se escludiamo quelle gestite privatamente, organizzate, ordinate e pulite, le cosiddette “spiagge libere” vertono in uno stato di abbandono e totale incuria. Comprendo e condivido la serenità di una giornata passata al mare sotto un ampio ombrellone comodamente distesi su di un pratico lettino, ma visto i tempi di crisi e la sofferenza sempre maggiore delle famiglie, sono assolutamente convinta che la prossima amministrazione dovrà necessariamente lavorare per ridare dignità alle spiagge comunali, frequentate peraltro ogni estate da migliaia di perone. Sporche, piene di detriti, bottiglie rotte e rifiuti abbandonati, con le docce fatiscenti e bagni dagli scarichi inutilizzabili. Uno spettacolo di assoluta inciviltà, indegno di un capoluogo di provincia.

Domenica ci sarà il ballottaggio e finalmente i cittadini Imperiesi eleggeranno il loro Sindaco, e con lui, tutte le persone che per i prossimi cinque anni dovranno aiutarlo a governare una città problematica come Imperia. In questi lunghi mesi di campagna elettorale ho camminato a fianco di Claudio Scajola, imparando a conoscerlo e a stimarlo, prima come uomo e poi come leader. Sono assolutamente certa che se gliene darete la possibilità saprà contraccambiare la fiducia accordatagli lavorando alacremente per il bene della nostra città. Abbiamo portato avanti con forza concetti importanti come VIVA, PROSPERA e SOLIDALE. 

Non semplici parole, ma impegni adamantini presi con ognuno di VOI. Noi ci crediamo davvero!

Domenica 24 GIUGNO per il bene di IMPERIA andiamo TUTTI a VOTARE, e da donne e uomini liberi, VOTIAMO per CLAUDIO SCAJOLA”.