Home, Imperia — 21 giugno 2018 alle 10:35

“ACQUA CONTAMINATA”. RITIRATO UN LOTTO DI BOTTIGLIE SAN BENEDETTO DAL MINISTERO DELLA SALUTE/ECCO QUALE

“Alta concentrazione di idrocarburi”. È questa la motivazione per cui il Ministero della Salute ha ritirato dal commercio un lotto di bottiglie d’acqua San Benedetto.

di Redazione

Schermata 2018-06-21 alle 10.20.32

“Alta concentrazione di idrocarburi”. È questa la motivazione per cui il Ministero della Salute ha ritirato dal commercio un lotto di bottiglie d’acqua San Benedetto.

Il ritiro del lotto di bottiglie San Benedetto

Nel dettaglio, si tratta di uno stock di bottiglie da mezzo litro di acqua naturale “Fonte Primavera”, imbottigliate nello stabilimento Gran Guizza Spa di Popoli. Il numero del lotto è 23LB8137E e la data di scadenza risale al 16 novembre 2019.

A seguito di analisi a campione, è stata rilevata un’elevata quantità di xilene, trimetilbenzene, toluene ed etilbenzene, pericolosi per la salute. Per questo motivo è stato disposto il ritiro del lotto dal mercato e, chi avesse già comprato alcune bottiglie di quel lotto, è invitato a non bere l’acqua e a portarla indietro.

“Facciamo chiarezza, tutte le nostre fonti sono esenti da inquinamento - dichiara l’azienda - il fenomeno risulta completamente esterno ai cicli produttivi aziendali. Riguardo al richiamo del prodotto - continua - si tratta di un fenomeno limitato a poche bottiglie“.

CLICCA QUI, per maggiori informazioni.