Home, Imperia — 21 giugno 2018 alle 15:23

ARTE IMPERIA: ASSEGNAZIONE CASE POPOLARI, PAROLINI. “CHI SPESSO ACCUSA LO FA SENZA SAPERE DI COSA PARLA, PECCATO”

Così Antonio Parolini, amministratore unico di ARTE Imperia , sui servizi che la società garantisce ai cittadini in difficoltà

di Redazione

arte imperia antonio parolini case popolari alloggi

“A tutela dell’Azienda, che mi onoro di rappresentare e soprattutto del personale dipendente, che in questo anno ha lavorato con impegno e dedizione senza risparmiarsi per raggiungere i risultati che ci eravamo prefissati, tengo ad informare e precisare quanto segue – Così Antonio Parolini, amministratore unico di ARTE Imperia , sui servizi che la società garantisce ai cittadini in difficoltà.

ARTE Imperia: la nota stampa di Antonio Parolini

“A poco più di un mese dall’inaugurazione i 24 alloggi dei 2 fabbricati siti in Imperia, Via Baite’ 36 -38, la massima eccellenza del patrimonio dell’Edilizia Residenziale Pubblica nella nostra provincia, sono in buona parte già abitati dalle famiglie assegnatarie.

Il tempo trascorso dal 10 giugno ad oggi era necessario agli inquilini per provvedere agli allacci delle utenze per le quali, tra l’altro, il personale di Arte ha prestato la propria volontaria collaborazione sempre nello spirito di aiutare con ogni mezzo i nostri utenti.

Rivendichiamo il nostro lavoro che ha portato in poco più di un anno non solo a terminare il cantiere di Baite’ ma anche a locare tutti i 24 alloggi del cosiddetto Palazzaccio, da anni terminati ma vuoti.

Infine abbiamo avviato la conclusione dei lavori di riqualificazione dell’ ex Consorzio Agrario di Porto Maurizio e portato a termine il recupero e la salvaguardia delle facciate storiche dell’immobile.

Tutto ciò malgrado le difficoltà finanziarie che attanagliano l’Ente ormai da diversi anni e tuttavia riportando il bilancio del 2017 con un avanzo di esercizio.

Nonostante le strumentalizzazioni di queste ultime settimane, noi continueremo a lavorare con lo stesso impegno per risolvere o almeno contenere il problema della casa per le persone più bisognose. Chi spesso accusa lo fa senza sapere di cosa parla, peccato. 

Noi continueremo a operare con determinazione e concretezza”.