IMPERIA: L’ASSESSORE MARIA TERESA PARODI SALUTA LA CITTÀ. “DALL’ARRICCHIMENTO DELLE ALBERATURE, ALLA PROMOZIONE DEL COMMERCIO AMBULANTE DI QUALITÀ…”

Attualità Home

Anche l’assessore Maria Teresa Parodi, in vista dell’elezione del nuovo sindaco di Imperia, saluta la città di Imperia dopo i 5 anni di assessorato per l’amministrazione Capacci.

Schermata 2018-06-24 alle 10.50.34

Anche l’assessore Maria Teresa Parodi, in vista dell’elezione del nuovo sindaco di Imperia, che verrà deciso nella giornata di oggi tra i candidati al ballottaggio Claudio Scajola e Luca Lanteri, saluta la città di Imperia dopo i 5 anni di assessorato per l’amministrazione Capacci.

Ecco il saluto di Maria Teresa Parodi

“Si è concluso in questi giorni il mio mandato di assessore al verde ed all’arredo urbano, SUAP ed agricoltura dell’amministrazione Capacci: cinque anni densi di esperienze e lavoro nei ruoli che ho avuto il privilegio di ricoprire e dove ho realizzato diversi interventi che ritenevo utili per la mia città accogliendo per quanto possibile le istanze dei miei concittadini. Le azioni sono state via via volte alla sicurezza, all’arricchimento delle alberature cittadine, all’impiego di vegetazione a bassa richiesta di acqua, alla vivacizzazione di alcune aree cittadine come la promozione del commercio ambulante di qualità o la promozione dell’oliva “Taggiasca”.

Concretamente gli interventi attuati sono la premessa per una razionalizzazione del verde urbano che dovrà procedere in un’ottica di continui investimenti per poter mantenere le caratteristiche fino ad oggi acquisite.

A questo è servita l’attività di controllo ai fini della sicurezza con il censimento e il monitoraggio delle alberature cittadine e dei parchi gioco per poter procedere alla realizzazione di interventi di riqualificazione quali la rigenerazione ambientale, con la ripiantumazione delle palme decedute a causa del punteruolo, ed al rifacimento di interi parchi giochi come spianata Peri o via vecchia Piemonte, Rabina e piazza Roma.

Fanno parte di questo quadro di progettazione e rinnovo del verde pubblico, oltre che lo studio di fattibilità realizzato in collaborazione con l’università degli studi di Melbourne (progetto Officina Imperia), anche la realizzazione degli interventi che hanno migliorato la fruizione delle aree verdi, come la creazione del percorso salute al parco urbano e la creazione dei giardini dei cani e le spiagge accessibili ai cani, o le azioni volte all’ avvicendamento non oneroso delle alberature grazie all’adesione al progetto Gerico (che ha consentito ti mettere a dimora 300 piccole palme senza sostenere nessun costo) o la realizzazione di aree verdi fiorite a basso richiesta di acqua come il rifacimento dello spartitraffico, e la posa dei dissuasori urbani.

Ho tenuto conto delle ristrettezze economiche dell’ente provvedendo alla stesura di un regolamento per le sponsorizzazioni con il quale molti privati hanno potuto effettuare numerosi piccoli interventi a favore di tutta la città. Il recupero di aree pubbliche abbandonate e’ stato reso possibile dalla realizzazione degli orti urbani come della messa a disposizione della serra comunale alle scuole (Edile e Ruffini) come laboratorio per svolgere l’attività didattica pratica fondamentale per la formazione.

Per quanto riguarda l’aspetto commerciale ho avviato un processo di rivisitazione delle aree commerciali su piazza (mercati e fiere) ritenute da me fondamentali servizi per la città se ben organizzate , così come la rivisitazione della planimetria del mercato coperto di Porto Maurizio dove sono aumentati gli spazi utilizzabili dagli operatori.
Ho incoraggiato l’utilizzo del commercio ambulante per vivacizzare e far conoscere la città con la realizzazione dello Street food al Parasio per unire cibo e architettura.

Infine, una cosa a me cara per la mia passione per la cultura agricola locale, ho sponsorizzato i corsi di assaggio dell’olio extravergine di oliva nelle scuole primarie grazie ad una proficua collaborazione con gli esperti assaggiatori dell’OAL.

Per tutto questo devo ringraziare i miei uffici (SUAP e Qualità Urbana) e tutti gli operatori che con il loro lavoro e la loro non comune disponibilità hanno sempre assecondato le mie indicazione rendendo così possibile giungere a buoni risultati. Grazie a Tutti”.

Segui Imperiapost anche su: