Cultura e manifestazioni, Home — 27 giugno 2018 alle 10:07

CERVO: SABATO 30 GIUGNO NELLA CHIESA DI SAN GIOVANNI BATTISTA IL CONCERTO DI BENEFICENZA PER LA ONLUS “IL CUORE DI MARTINA”/IL PROGRAMMA

La rassegna, alla sua seconda edizione, è organizzata dalle Confraternite del Golfo Dianese con il patrocinio della sezione “Musica per la Liturgia” – Ufficio Liturgico Diocesano – Diocesi di Albenga – Imperia

di Redazione

cervo cuore di martina beneficenza san giovanni (1)

A…mare la Musica: l’ itinerario musicale per le vie del borgo, a spasso per i caruggi e alla scoperta delle chiese e degli oratori cervesi, si conclude, dopo le prime tre tappe nell’Oratorio di Santa Caterina, con un concerto nella Chiesa di San Giovanni Battista.

La rassegna, alla sua seconda edizione, è organizzata dalle Confraternite del Golfo Dianese con il patrocinio della sezione “Musica per la Liturgia” – Ufficio Liturgico Diocesano – Diocesi di Albenga – Imperia.

È la Schola Cantorum Diocesana “Exultate Justi” la protagonista dell’ultima serata, sabato 30 giugno – ore 21.00 – nella Chiesa di San Giovanni, che interpreta brani dal repertorio sacro attraverso i secoli, partendo dal Canto Gregoriano e a arrivando al Novecento di Lorenzo Perosi e Matteo Tosi, con accostamenti curiosi e affascinanti.
Direttore: Can. Silvano Dematteis
Organo: Tiziana Zunino, Roberto Grasso.
In collaborazione con Associazione “Cuore di Martina”, che ha come finalità quella di promuovere e realizzare iniziative di solidarietà per tutelare i diritti dei bimbi in difficoltà  .

Ingresso a libera offerta. I proventi degli incassi verranno devoluti in beneficenza.
Prima e dello spettacolo e durante l’intervallo è prevista una visita guidata alla sede del concerto a cura di Luigi Diego Elèna.

Sempre in collaborazione con l’Associazione “Cuore di Martina”, nel pomeriggio – ore 18.00 – nella Sala di Giunone a Palazzo Viale, si terrà la presentazione del libro “Continuamente donna”, una serie di racconti sulla vita di donne che hanno contribuito a fare la storia del territorio del Ponente, a cura della Consigliera di Parità della Provincia di Imperia Laura Amoretti.

In particolare verrà messa in risalto la figura della donna in politica e impegnata nelle associazioni: Maria Serafina Raimondo e Alfea Possavino in Delucis.   Il ricavato della vendita dei libri andrà a favore dell’Associazione.

Domenica 1 luglio – ore 18.30 – al Bastione di Mezzodì sarà inaugurata la mostra “Passaggio ad Ovest” dell’artista Pamela Luchitta, pittrice che organizza la propria attività tra il suo atelier di Cervo e New York e i cui lavori sono stati esposti in molte città d’Europa, tra cui Parigi – città dove è cresciuta – e Berlino.
Orario di visita: dal 1 al 10 luglio dalle ore 18,30 alle ore 22,30.
La pittrice donerà la propria opera “Cervo” al vincitore del Premio Strega, nel corso della serata Cervo Ti Strega del 9 luglio.

Il programma del concerto

Regina Coeli (gregoriano)
Tota pulchra es Maria (gregoriano)
Ave Verum Corpus (gregoriano)
Victimae paschali laudes (gregoriano)
Missa “Orbis Factor” (gregoriano)

Organo Solo: M° Roberto Grasso

Josè Elias: Entrada para El Te Deum
G. F. Handel: Voluntary in VII
—————-
L. Perosi: Ave Verum
L. Perosi: Ecce Panis Angelorum
L. Perosi : Laudate Dominum
M. Tosi: Ave Maria
G. P. Da Palestrina: Jesu Rex Admirabilis

Organo Solo: M° Tiziana Zunino

V. Bellini: Marcia III per organo
B. Pasquini: Toccata (il cucù)

La Schola Cantorum Diocesana “Exsultate Justi” nasce nel contesto della sezione Musica per la Liturgia della Diocesi di Albenga Imperia. Unita al Coro della Cattedrale di Albenga, vuole anzitutto prepararsi per le celebrazioni episcopali e predisporsi alla conoscenza del canto gregoriano e della musica sacra in genere.

Partecipa alle celebrazioni episcopali e a varie celebrazioni in tutta la Diocesi.
E’ diretta e ideata da Don Silvano Dematteis, flautista diplomato al Conservatorio di Torino, docente e direttore di cori e responsabile diocesano delle celebrazioni episcopali.
Si avvale degli organisti Tiziana Zunino (diplomata in pianoforte e organo) e Roberto Grasso (diplomato in didattica dell’Organo).

 
 
 
ITALIE_PC_1980X1080-imperiapost_new