Cultura e manifestazioni, Home — 28 giugno 2018 alle 15:46

IMPERIA: SABATO 30 GIUGNO AL VIA LA PRIMA EDIZIONE DEL CONCORSO DI PITTURA ESTEMPORANEA. “DEDICATO AGLI ANGOLI CARATTERISTICI DEL PARASIO”/FOTO E VIDEO

La prima edizione del Concorso di pittura estemporanea “Angoli caratteristici del Parasio. Luci e Colori” 2018 si svolgerà nelle giornate
di sabato 30 giugno e domenica 1 luglio 2018, a Imperia Porto Maurizio.

di Redazione

Schermata 2018-06-28 alle 15.42.09

La prima edizione del Concorso di pittura estemporanea “Angoli caratteristici del Parasio. Luci e Colori” 2018 si svolgerà nelle giornate di sabato 30 giugno e domenica 1 luglio 2018, a Imperia Porto Maurizio, in occasione dei festeggiamenti di San Pietro al Parasio e nell’ambito della ricorrenza del Cinquantesimo (1968 –2018) della fondazione del Circolo Parasio.
La partecipazione è aperta a tutti i pittori ed il tema del concorso è il seguente: I colori, le luci, le ombre del Parasio.

Regolamento

E’ obbligatorio dipingere nel borgo del Parasio e/o nelle immediate
vicinanze.

E’ ammessa qualsiasi tecnica, a condizione che sia figurativa.

I quadri dovranno essere provvisti di attaccaglia (la cornice è facoltativa) ed avere dimensioni non inferiori a cm 40×50, non dovranno essere firmati o recare segni di riconoscimento, pena l’esclusione dal concorso.

I partecipanti sono tenuti a timbrare le tele presso la sede del Circolo Parasio, in Piazza Pagliari n. 4, Imperia Porto Maurizio, a partire dalle ore 9 e fino alle ore 12 di sabato 30 giugno, oppure domenica 1 luglio, dalle ore 8 alle ore 11.

La riconsegna dei lavori ultimati dovrà avvenire nella sede del Circolo Parasio, entro le ore 17 di domenica 1 luglio.

La giuria è composta da personalità esperte di arte ed il giudizio della stessa sarà inappellabile.

Il quadro primo classificato resterà di proprietà del Circolo Parasio.

La quota di partecipazione è fissata in € 10,00.

La partecipazione è gratuita per i giovanissimi, di età compresa tra 0 e 14 anni, i quali potranno esprimere le loro capacità pittoriche su qualsiasi  materiale (fogli, cartoncino, tela ecc.).

E’ consigliato munirsi di un cavalletto per l’esposizione finale, che avverrà in Piazza Parasio, dopo che la giuria avrà stilato la graduatoria. Le opere rimarranno esposte sino alle ore 20,30 per permettere al pubblico di prenderne visione e di entrare in contatto con gli artisti per informazioni ed eventuali acquisti.

Premi

1° CLASSIFICATO: trofeo in argento, denominato “La Loggia”, realizzato dall’orafo Bernardino Re di Imperia, oltre ad un premio di € 300,00 in  buoni acquisto di genere alimentare e diploma di partecipazione.
2° CLASSIFICATO: premio di € 200,00 in buoni acquisto di genere alimentare e diploma di partecipazione, targa o coppa.
3° CLASSIFICATO: premio di € 100,00 in buoni acquisto di genere alimentare e diploma di partecipazione, targa o coppa.
4° CLASSIFICATO: premio di € 50,00 in buoni acquisto di genere alimentare e diploma di partecipazione, targa o coppa.
A tutti i partecipanti sarà consegnato un Attestato di partecipazione.

Per informazioni: Telefonare al numero 0183 63866 (lunedì, mercoledì e giovedì dalle ore 16,30 alle ore 18,30) oppure scrivere a parasiocultura@gmail.com

Giacomo Raineri

“Iniziamo con una grande iniziativa voluta fortemente da uno dei nostri soci che è Claudio Montali, e condivisa dal consiglio direttivo. Dopo 40 anni, un’estemporanea al Parasio di pittura, con tema logicamente gli angoli caratteristici del Parasio. Questa iniziativa si svolgerà sabato 30 e domenica 1 luglio.

Abbiamo già l’avvisaglia di una forte partecipazione di artisti e sarà motivo in più per visitare questo bellissimo quartiere. Una nuova iniziativa per valorizzare il centro storico della città di Imperia”.

Claudio Montali

“Questa estemporanea di pittura che abbiamo organizzato con il presidente del Circolo Parasio , qui al Parasio, borgo meraviglioso che per i pittori penso che sia il top per esprimersi. Il pittore è la cosa che sente dentro l’anima, perciò angoli così come il Parasio ce ne sono pochi. Spero che veniate in tanti a partecipare a questa manifestazione.

Sarà obbligatorio dipingere nel borgo del Parasio e nelle immediate vicinanze. È ammesso qualsiasi tecnica, a condizione che sia figurativa. Questo è importante perchè deve rappresentare indubbiamente e far riconoscere il Parasio. Dovranno essere esposti su tele. I partecipanti sono tenuti a timbrare le tele presso la sede del Circolo in Piazza Pagliari 4, a partire dalle ore 9 e sino alle ore 12 di sabato, oppure la domenica mattina dalle 8 alle ore 12.

Ho fatto questo per dare la possibilità ai pittori che non sono molto veloci a fare la loro tecnica, perciò dare la possibilità di poter continuare e terminare il loro lavoro”.

Marco Revello

“Questa estemporanea fa parte di una serie di eventi che caratterizzano il 50° anniversario del Circolo Parasio. Abbiamo messo a disposizione, anche grazie all’aiuto della Eva Dominci, responsabile dei punti vendita Conad e l’orafo Bernardino Re  dei premi molto interessanti.

Si parte da una bellissima opera realizzata da Bernardino Re per il primo posto, accoppiata a dei buoni spesa dal valore interessante che andranno al primo, secondo e terzo posto. Tutto questo sarà accompagnato da degli attestati di partecipazione.

C’è da dire che sarà una iniziativa importante sia per il Circolo Parasio e per i partecipanti. Noi abbiamo già ricevuto richieste di informazioni da diverse parti. Invito tutti a iscriversi , perchè potrebbe essere una occasione per mettersi in evidenza, pur essendo un concorso popolare, ma avrà dei giudici d’eccezione.

È aperta anche ai bambini dai 0 ai 14 anni, che non pagheranno il piccolo contributo che per gli altri è di 10€.

La premiazione si svolgerà in Piazza Pagliari, domenica alle ore 18 ci sarà la premiazione. Il limite massimo per la consegna delle opere sarà sempre domenica per le ore 17.

Si invitano gli artisti a portare un cavalletto per esporre le proprie opere, giusto per permettere anche alla gente di vederle.

L’opera del primo posto rimarrà chiaramente al Circolo Parasio, le altre potranno essere ritirate”.