Attualità, Home — 2 luglio 2018 alle 12:13

IMPERIA: PALASALUTE. “I SACCHETTI PER LE URINE SONO FINITI, TORNATE MERCOLEDÌ”. LA RABBIA DI UNA 54ENNE:”NESSUNO CI HA AVVISATO, È UNA VERGOGNA”/IL CASO

La donna si è recata questa mattina alla nuova struttura dell’Asl imperiese per ritirare i ricambi per il catetere, così come molte altre persone, presso la farmacia interna situata al piano terra.

di Redazione

Schermata 2018-07-02 alle 11.43.27

“Mi sono recata al Palasalute per ritirare i sacchetti per il catetere, ma erano finiti e dovrò tornare mercoledì”. È questa la segnalazione di una 54enne imperiese, operata alcuni mesi fa per un problema oncologico.

La donna, come da prassi, si è recata questa mattina, lunedì 2 luglio, alla nuova struttura dell’Asl imperiese per ritirare i ricambi per il catetere, così come molte altre persone, presso la farmacia interna situata al piano terra.

Purtroppo, però, arrivati a destinazione, hanno ricevuto la comunicazione della mancanza del materiale.

“Ci hanno detto di tornare mercoledì - afferma la 54enne – Nessuno ci ha avvisato che fossero finiti, eravamo venuti tutti appositamente. Tante persone arrivavano da paesini dell’entroterra e non è affatto una cosa da niente venire qui, specialmente per chi ha problemi di salute tali da aver bisogno di un catetere. È una vergogna, disguidi di questo tipo non dovrebbero mai accadere”.