ANZIANA PAGAVA A SUA INSAPUTA 200 EURO AL MESE DI TELEFONO E INTERNET. 50ENNE IMPERIESE ACCUSATO DI TRUFFA E FALSO

Cronaca Home

Nel dettaglio, l’uomo aveva attivato, presso un negozio di telefonia mobile di Imperia, perquisito nei giorni scorsi dai
Carabinieri, un abbonamento a carico dell’anziana donna. Al vaglio anche la posizione del titolare del negozio di telefonia mobile

carabinieri

Un’anziana, 70 anni, ex ballerina di macario, ha pagato per un anno interno, a sua insaputa, 200 euro al mese di internet e telefono. Accortasi della spesa ingiustificata, la donna ha presentato denuncia ai Carabinieri che, dopo una serie di indagini, sono arrivati a un 50enne imperiese, denunciato per truffa e falso. Nel dettaglio, l’uomo aveva attivato, presso un negozio di telefonia mobile di Imperia, presentando un documento di identità con i dati dell’anziana (non è ancora chiaro, però, come ne sia venuto in possesso) un abbonamento a carico dell’anziana donna, ingnara di tutto. In totale sono stati sottratti all’anziana circa 2 mila euro. I Carabinieri della locale stazione di Imperia hanno perquisito il negozio di telefonia mobile e la posizione del titolare è al vaglio degli inquirenti per verificare eventuali responsabilità.

Segui Imperiapost anche su: