ANZIANO MUORE DOPO UNA CADUTA IN CASA DI RIPOSO A BORGHETTO D’ARROSCIA. DISPOSTA L’AUTOPSIA, APERTA UN’INCHIESTA/I DETTAGLI

Cronaca Home

La Procura della Repubblica di Imperia ha aperto un’inchiesta per far luce sulla morte di Mario Odasso, 82 anni, di Alassio, morto
a seguito delle lesioni riportate dopo una caduta dal secondo piano della casa di riposo di Borghetto d’Arroscia dove era ospite

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

santa corona anziano carabinieri

La Procura della Repubblica di Imperia ha aperto un’inchiesta per far luce sulla morte di Mario Odasso, 82 anni, di Alassio, morto all’Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure a seguito delle lesioni riportate dopo una caduta dal secondo piano della casa di riposo di Borghetto d’Arroscia dove era ospite.

La morte dopo una caduta dalla finestra

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri di Pieve di Teco, Odasso, malato di Alzheimer, sarebbe caduto da una finestra, riportando lesioni gravissime.

Le indagini si concentrano in particolar modo su due aspetti, verificare il legame tra il decesso di Odasso e le lesioni riportate nella caduta, a riguardo è stata disposta l’autopsia, e le eventuali responsabilità da parte del personale della casa di riposo di Borghetto d’Arroscia. Nel dettaglio, il perché la finestra da dove è precipitato l’anziano fosse aperta.

I familiari di Odasso nei giorni scorsi hanno manifestato pubblicamente i loro dubbi in merito al decesso dell’uomo, invitando la Magistratura a fare luce su eventuali responsabilità.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!