COLPITO DA MISURA DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE PER SPACCIO DI DROGA, 25ENNE ARRESTATO DAI CARABINIERI/I DETTAGLI

Cronaca Home

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Sanremo hanno intensificato i servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di stupefacenti nei Comuni costieri di Sanremo, Taggia e S. Stefano al Mare

carabinieri arresto carcere sanremo marijuana

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Sanremo hanno intensificato i servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di stupefacenti nei Comuni costieri di Sanremo, Taggia e S. Stefano al Mare che, proprio nel periodo estivo subiscono un notevole afflusso di turisti, potenzialmente appetibili agli spacciatori locali.

Nel pomeriggio di ieri, a finire nel mirino degli investigatori del Nucleo Operativo è stato un giovane tunisino pregiudicato, D.H, cl. 93, senza fissa dimora, fermato mentre si aggirava in Via Martiri della Libertà nel centro matuziano con fare circospetto. Essendo sprovvisto di documenti, è stato condotto presso il Comando di Villa Giulia per essere sottoposto ad accertamenti identificativi.

L’uomo, censito con numerosi e diversi Alias, è risultato essere colpito da misura di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Padova poiché resosi responsabile del reato di spaccio continuato di cocaina e marijuana in concorso con altri connazionali, commesso a Padova agli inizi del 2017.

I Carabinieri hanno quindi proceduto all’arresto ed alla successiva traduzione presso la Casa Circondariale di Imperia.

Durante la notte, ambito medesimo servizio, i Carabinieri della Stazione di Arma di Taggia hanno deferito in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, C.G., cl. 98, di origine albanese, poiché a seguito di perquisizione personale e domiciliare veniva trovato in possesso di quattro dosi di cocaina occultati nei pantaloni nonché segnalato alla Prefettura di Imperia due taggesi, R.R.A. e B.A., cl. 98, trovati in possesso di un grammo di hashish e marijuana utilizzati per la realizzazione del classico spinello.

Contestualmente, i Carabinieri della Stazione di Badalucco, hanno segnalato alla Prefettura di Imperia quali assuntori di stupefacenti due minorenni di Riva Ligure, trovati in possesso di 3 grammi di hashish e 5 marijuana occultati nei motorini, mentre si aggiravano nella località dei laghetti di Montalto.

I Carabinieri proseguiranno i controlli antidroga, disposti dal Comando Compagnia per tutto il periodo estivo, anche nelle prossime settimane al fine di prevenire e reprimere il fenomeno delittuoso che potrebbe portare a conseguenze ben più gravi.

Segui Imperiapost anche su: