GRANDE SUCCESSO A POMPEIANA PER L’INAUGURAZIONE DELLA NUOVA PIAZZA DANTE, CON L’ATTIVAZIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA/LE IMMAGINI

Entroterra Home

pompeiana inaugurazione piazza dante

Fine settimana all’insegna dei festeggiamenti a Pompeiana. Sabato alle ore 18.30 si è tenuta l’inaugurazione della nuova piazza Dante e del sistema di videosorveglianza alla presenza del Prefetto di Imperia, Dott.ssa Silvana Tizzano, a cui è stato affidato il taglio del nastro, degli Assessori regionali Dott. Marco Scajola e Avv. Giovanni Berrino, che hanno portato alla cittadinanza il saluto del Presidente della Regione Dott. Giovanni Toti, del consigliere provinciale Dott. Domenico Abbo, dei Sindaci e dei loro delegati dei comuni di Terzorio, Castellaro, Taggia, delle forze dell’ordine e di tutte le associazioni attive nel paese.

La Banda Musicale di Pompeiana diretta dal Maestro Daniele Conio ha dato il via all’inaugurazione, dopo la benedizione del parroco di Pompeiana, don Jaro, impartita alla piazza e alle targhe affisse nella zona in cui sorgono gli impianti sportivi in ricordo dei benefattori i signori Martini Sebastiano Ermanno e Martini Bruno Ettore, sono seguiti il taglio del nastro e il discorso del Sindaco di Pompeiana, Dott. Pasquale Restuccia, in cui ha ringraziato le autorità presenti e ha ricordato che l’opera di ristrutturazione della piazza, partita con la precedente Amministrazione è stata completata da quella attuale anche grazie ad un contributo della regione Liguria.

I lavori hanno riguardato la pavimentazione realizzata utilizzando le pietre locali di Verezzo, il restauro della fontana, l’installazione di panchine, fioriere e del distributore di acqua naturale e frizzante, che dal punto di vista ecologico contribuirà all’abbattimento del materiale plastico che normalmente sarebbe stato conferito come rifiuto.

Al termine dell’inaugurazione è partita la manifestazione “Pompeiana tra note e bollicine”: un suggestivo percorso in quattro tappe nelle borgate inferiori del paese alla scoperta dei sapori tipici accompagnati da degustazioni di vini pregiati a cura dell’Associazione “I Compagni di Bacco” con il patrocinio del Comune di Pompeiana. L’animazione dei bambini è stata invece affidata all’associazione “Sgarzeline & Pelandrui”.

I festeggiamenti sono proseguiti domenica pomeriggio in onore di Santa Maria Maddalena. Alle ore 17 è stata celebrata nell’omonimo oratorio la Santa Messa dal Vescovo di Ventimiglia – Sanremo Monsignor Antonio Suetta.

Al termine della funzione religiosa la statua della Santa, accompagnata dalla Prioressa Sig.ra Caterina Ferrazzo, dalla vice Prioressa Sig.ra Flora Martini, da numerosi fedeli, dalle autorità religiose e civili e dalla Banda Musicale di Pompeiana, è stata portata in processione dall’oratorio fino alla nuova piazza Dante, dove il Sindaco ha ricordato che a Pompeiana la venerazione di Santa Maria Maddalena ha origini antichissime. Infatti nel 1500 era già attiva la confraternita a lei intitolata, che era solita radunarsi in un oratorio molto più piccolo di quello attuale, la cui splendida facciata barocca invece sappiamo essere datata al 1730.

La leggenda narra che Maria Maddalena, “la Santa” per antonomasia a Pompeiana, abbia sostato in quel territorio nel corso di un suo viaggio in Provenza e che si sia ritirata in eremitaggio negli ultimi 30 anni della propria esistenza in una grotta ubicata nel sud della Francia, dopo aver evangelizzato un numero considerevole di persone. I pompeianesi, che nel passato erano soliti recarsi a Marsiglia per lavoro, si radunavano ogni anno in questa grotta per venerare la Santa, e raccolta una discreta somma di denaro, decisero nel 1755 di offrire a Pompeiana una statua di Santa Maria Maddalena per poter proseguire anche in patria la loro devozione.

Da allora la statua in legno, raffigurante la Santa in atto di contemplazione celeste nel deserto, è conservata all’interno dell’oratorio e viene portata in processione da tutto il paese nel giorno della festa a lei dedicata, il 22 luglio.

Al termine della processione la Prioressa ha offerto un delizioso rinfresco a tutta la cittadinanza nella piazza antistante la Chiesa Parrocchiale di N. S. Maria Assunta.

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000″ transition=”‘slide’” lightbox=”true” exclude=”337037″]