Attualità, Home — 14 agosto 2018 alle 17:43

GENOVA: A10, CROLLA IL PONTE MORANDI. I PARLAMENTARI LIGURI DI FORZA ITALIA:”ABBIAMO I CUORI DILANIATI, VICINI ALLE FAMIGLIE DELLE VITTIME”

Le parole dei parlamentari liguri di Forza Italia, Roberto Bagnasco, Sandro Biasotti, Roberto Cassinelli, Manuela Gagliardi e Giorgio Mulè, a seguito della tragedia avvenuta con il crollo del ponte Morandi, provocando almeno 22 vittime e oltre 10 feriti.

di Redazione

Schermata 2018-08-14 alle 17.41.46

“I nostri cuori sono dilaniati, i nostri occhi attoniti e increduli. Siamo sgomenti davanti alla tragedia che ha colpito Genova, la Liguria, l’Italia - sono queste le parole dei parlamentari liguri di Forza Italia, Roberto Bagnasco, Sandro Biasotti, Roberto Cassinelli, Manuela Gagliardi e Giorgio Mulè, a seguito della tragedia avvenuta con il crollo del ponte Morandi, provocando almeno 22 vittime e oltre 10 feriti.

Come parlamentari e rappresentanti del popolo ligure piangiamo le vittime e ci stringiamo ai loro familiari mentre vogliamo che sentano il nostro affetto i feriti e i loro cari. Diciamo grazie dal profondo del cuore a tutti coloro che hanno prestato i soccorsi, a quanti in silenzio e facendo più del loro dovere stanno operando e lavorando sul luogo della tragedia e negli ospedali.

Verrà il momento delle responsabilità, arriverà il tempo di chiamare davanti alla loro coscienza prima ancora che davanti a un tribunale chi avrebbe dovuto o potuto evitare questo disastro. Ma quel tempo non è oggi e non sarà neppure nei prossimi giorni.

Oggi è il tempo della pietà e della speranza: vogliamo essere accanto ai figli e ai parenti di tutte le persone rimaste coinvolte, ai vivi e ai morti. Vogliamo e pretendiamo che tacciano le trombe degli sciacalli e che si lasci spazio alla misericordia e alla pietà. È il momento dell’esempio: noi parlamentari eletti con Forza Italia in Liguria ci facciamo garanti presso tutte le famiglie coinvolte in questa tragedia, saremo al loro fianco per tutte le necessità con iniziative concrete. Supereremo insieme, tutti insieme, anche questa tragedia”.