Cronaca, Home — 16 agosto 2018 alle 17:54

IMPERIA: INTENSIFICATI I CONTROLLI DELLA POLIZIA A FERRAGOSTO, IDENTIFICATE 127 PERSONE. ESPULSI DAL TERRITORIO DUE STRANIERI E SANZIONATI 3 MINORENNI/L’OPERAZIONE

La ricorrenza del ferragosto è caratterizzata, come di consueto, dal consistente afflusso di persone nei luoghi di forte richiamo turistico, circostanza favorevole per l’attuazione di progettualità criminose da parte di malintenzionati.

di Redazione

questura

La ricorrenza del ferragosto è caratterizzata, come di consueto, dal consistente afflusso di persone nei luoghi di forte richiamo turistico, circostanza favorevole per l’attuazione di progettualità criminose da parte di malintenzionati.

A tal fine, su disposizioni del Questore della provincia di Imperia, sono stati intensificati tutti i dispositivi di controllo del territorio, con l’obiettivo di prevenire ogni possibile turbativa ed il compimento di atti di illegalità.

In particolare le pattuglie della Polizia di Stato hanno effettuato 14 posti di controllo sulle principali vie cittadine, incrementando al massimo le attività di prevenzione a carattere generale: sono stati controllati 75 veicoli e identificate 127 persone, 32 delle quali pregiudicate.

Non sono mancati i controlli amministrativi: ben 14 gli esercizi commerciali, tra bar e lidi turistici, sottoposti a verifica.

Anche nella giornata di ieri i poliziotti di quartiere sono stati impegnati nel controllo delle spiagge imperiesi, coadiuvati dagli acquascooter che hanno “pattugliato” lo specchio acqueo.

Intensificati anche i controlli dei soggetti destinatari di misure restrittive della libertà personale, unitamente alla vigilanza delle frontiere e delle reti viarie e ferroviarie, in funzione anche al contrasto dell’immigrazione illegale e al controllo dei locali pubblici e di intrattenimento, anche ai fini del contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare sono stati espulsi dal nostro territorio 2 stranieri, irregolari sul nostro territorio, e allontanati altrettanti cittadini comunitari che, in quanto questuanti, creavano disagi alla cittadinanza e 3 minori sono stati sanzionati in via amministrativa e segnalati alla Prefettura perché assuntori di sostanza stupefacente.

Sono stati adottati inoltre 2 Fogli di Via Obbligatori a carico di soggetti ritenuti socialmente pericolosi.