Cultura e manifestazioni, Home — 17 agosto 2018 alle 18:46

SETTIMIO BENEDUSI CELEBRA IN MUSICA L’ALBA IMPERIESE. DOMENICA 19 AGOSTO IN PIAZZA MARINAI D’ITALIA: “PER VIVERE LA MAGIA DI UNA NUOVA GIORNATA”

“Alba. Ascoltiamo liberi brezze amorose”. Questo l’evento organizzato dal fotografo Settimio
Benedusi domenica 19 agosto, alle 6 del mattino, a Imperia, in piazza Marinai d’Italia, nel porto turistico

di Redazione

settimio benedusi alba 19 agosto 2018

“Alba. Ascoltiamo liberi brezze amorose”. Questo l’evento organizzato dal fotografo Settimio Benedusi domenica 19 agosto, alle 6 del mattino, a Imperia, in piazza Marinai d’Italia, nel porto turistico.

L’evento era inizialmente in programma per domani, sabato 18 agosto, ma è stato rinviato a domenica per la giornata di lutto nazionale proclamata a seguito della tragedia del crollo del ponte Morandi a Genova. 

L’annuncio di Settimio Benedusi

“Dopo la Tragedia di Genova ero molto indeciso se farlo o non farlo, ovviamente. All’inizio sarebbe dovuto avvenire, come forse sapete, sabato mattina; poi è stata dichiarata la giornata di lutto nazionale. Giustamente.

E quindi ho annullato l’appuntamento di sabato. A quel punto ho pensato: cancello tutto, non faccio nulla. Però non è una festa, non si balla, non si festeggia nulla. Perché sì, alla fine ho deciso di farlo, nonostante tutto: ci si vede Domenica 19 agosto, di mattina all’alba (dalle 6 del mattino) in Piazza Marinai d’Italia, che è in cima al nuovo molo di Porto Maurizio, a Imperia.

Allora, quindi, per cosa? Semplicemente metterò della musica, per guardare tutti insieme il sole che sorge per un nuovo giorno.
Ogni nuovo giorno sarebbe da celebrare, avendo l’immenso privilegio di poterlo vivere, ammirare, riempire della nostra presenza. Anche e soprattutto in questi giorni io penso si debba guardare e ascoltare con ammirazione e riconoscenza la magia di una nuova giornata che ricomincia.

Per circa due ore, quindi, sarò lì, con il mio computer e delle casse musicali, semplicemente a mettere della musica: tutto qui.
Ringrazio il Comune di Imperia per la disponibilità degli spazi che userò. Non mi sembra superfluo dire che questo piccolo incontro sarà completamente libero e gratuito; così come non mi pare superfluo dire che nessuna spesa sarà a carico del Comune di Imperia, pagando io ogni cosa di tasca mia.

Ringrazio fin da ora Alessandro della Alexander Service e Daniele Cimino per la loro dedizione e professionalità. Direi che sia tutto, ci vediamo domenica mattina, in un’ora e in un luogo fuori dalla norma e dalle comodità: perché penso che, soprattutto in questi momenti, non si debba aspettare che qualcun altro faccia, ma che sia necessario alzarsi e fare. Anche solo partecipando: è già molto.

Vi aspetto domenica. Settimio Benedusi”.