Cultura e manifestazioni, Home, Sport — 2 settembre 2018 alle 07:53

“TIMON LEPIDUS’ TRIP”, 5 TRAVEL BLOGGER A PIEDI DA VENTIMIGLIA A CERVO PER PROMUOVERE IL TURISMO LENTO/IL PROGETTO

Cinque travel bloggers provenienti da tutta Europa, insieme a 2 studenti 2 persone locali, percorreranno a piedi tutta la costa della Riviera dei Fiori.

di Gaia Ammirati

Schermata 2018-08-30 alle 12.15.56

Cinque travel blogger provenienti da tutta Europa, insieme a 2 studenti 2 persone locali, percorreranno a piedi tutta la costa della Riviera dei Fiori. È questo il progetto denominato “Timon lepidus’ trip, che ha come obiettivo quello di valutare se il nostro territorio possa essere meta di un “turismo lento”, come quello dei grandi cammini europei.

L’inizio del viaggio

La partenza è fissata per lunedì 10 settembre dalla frontiera con la Francia, utilizzando parte della Via della Costa, pista ciclabile e sentiero Liguria fino a Cervo, in 4 tappe. Ad indicare la strada ci saranno due “locali”, con il desiderio di mostrare le potenzialità della Provincia nel settore del turismo a piedi e in bicicletta. Terminata ogni giornata, i trekkers, rientreranno alla “base” di Imperia per incontri serali con la cucina ligure.

L’intervista al team che sta coordinando il progetto

Com’è nata l’idea?

“L’idea del progetto “WeWest-Anche noi a Ponente” si è sviluppata attorno alla domanda ricorrente: è in grado la Provincia di sviluppare e sostenere il turismo “del movimento lento” sulla linea dei grandi cammini europei, quali la via Francigena? Pertanto, WeWest-Anche noi a Ponente é sia rivolto agli ospiti, turisti esperti (i travel bloggers), ma anche alla “gente del posto”, cui si intende essere di stimolo per iniziative di sviluppo futuro.

Timon Lepidus’ Trip rappresenta la prima azione del progetto. L’organizzazione è in capo a Diana società cooperativa sociale onlus di Imperia. Doveroso sottolineare che non è un operatore turistico, poiché si occupa in prevalenza di crescita e sostegno alla persona e pertanto quanto descritto è assolutamente senza fine di lucro. La realizzazione è possibile grazie al contributo del bando “economia e territorio” erogato dalla Fondazione Carige che permette di far fronte ad una gran parte delle spese da sostenere per l’organizzazione e l’ospitalità. Di particolare soddisfazione è il sostegno con patrocinio ricevuto dai molti enti istituzionali: Provincia di Imperia, i comuni di Ventimiglia, Taggia, Imperia, San Bartolomeo, Cervo e Pieve di Teco e poi RFI, il Centro Sportivo Educativo Nazionale (CSEN) e la Legacoop Liguria.

Tuttavia la risposta positiva umanamente più gradita è stata data dal territorio: aziende, associazioni e persone fisiche che hanno apportato un sincero e importante contributo al progetto. Nel prossimo articolo che parlerà delle tappe, saranno nominati tutti, con la loro dislocazione geografica”.

Perché la scelta del nome “Timon Lepidus”?

Timon è la nostra mascotte. Mediamente lungo 40-60 cm, coda compresa, per 200-600 grammi di peso. E’ piuttosto diffidente e tende a scappare prima che lo possiate scoprire a prendere il sole nella macchia mediterranea. In italiano si chiama “lucertola ocellata”, per via delle macchie sulla schiena nere, blu, azzurre o verdi ; il resto del corpo è verde brillante o verde scuro. Lo abbiamo scelto perché nel nostro Paese vive quasi esclusivamente nella Liguria di Ponente”.

Oltre a camminare, quali esperienze vivranno i 5 travel bloggers nel nostro territorio?

“Quando il percorso attraverserà luoghi speciali, la “gente del posto”, ovvero associazioni, guide, privati cittadini mostreranno e racconteranno qualcosa della propria terra. Venerdì 14 sarà dedicato alle conclusioni, con schede di rilevazione e interviste, per catturare luci ed ombre sull’esperienza. Non è quindi un classico tour delle bellezze della Riviera, ma un vero e proprio studio delle potenzialità del territorio, attraverso il feedback rilasciato dai 5 soggetti esperti, italiani e stranieri”.

Quali tappe seguiranno i viaggiatori?

“Sinteticamente: Balzi Rossi- Ventimiglia (lunedì); Ospedaletti-Sanremo-Bussana Vecchia- Taggia (martedì); Castellaro- Lingueglietta- Civezza- Imperia (mercoledi); Imperia- San Bartolomeo- Cervo (giovedì); Pieve di Teco (venerdì). Le tappe verranno raccontate giorno per giorno da Elisa che gestisce il blog e la pagina facebook Piccoli Grandi Viaggiatori.“.

Per seguire il viaggio dei travel bloggers lungo la riviera: www.timonlepidustrip.com

Ecco il video di presentazione