“IN SPIAGGIA CON IL CANE GUIDA, MI HANNO INTIMATO DI ALLONTANARMI”. LA DENUNCIA DI UN BAGNANTE:”L’IGNORANZA MI HA ROVINATO LA GIORNATA”

Cronaca Home

Alcuni bagnanti si sono accaniti contro di lui invitandolo più volte a lasciare la spiaggia essendo in compagnia degli animali, ignorando il fatto che i cani guida hanno libero accesso ovunque.

Schermata 2018-08-30 alle 18.51.40

“Volevano mandarmi via dalla spiaggia perché ero insieme ai miei cani guida”. È questa la denuncia di Vittorino Biglia, non vedente, referente del Consiglio Regionale dell’Unione Italiana Ciechi di Genova settore Cani Guida, che si è recato sulla riva a San Lorenzo al Mare una domenica come tante, insieme ai suoi cani inseparabili.

Secondo quanto raccontato da Biglia, alcuni bagnanti si sarebbero accaniti contro di lui invitandolo più volte a lasciare la spiaggia essendo in compagnia degli animali, ignorando il fatto che i cani guida hanno libero accesso ovunque.

Il racconto di Vittorino Biglia

Domenica mattina sono stato in spiaggia a San Lorenzo al Mare e mi volevano multare perché sono entrato in spiaggia con i cani.

Un bagnante si è presentato come legale purtroppo NON al corrente delle leggi sul CANE GUIDA, ha cercato di intimidirmi e con la presenza di 2 bagnini, del posto, mi hanno invitato più volte ad allontanarmi con lo stupore di chi mi stava attorno.

Mi sono fermamente opposto perché il CANE GUIDA ha il libero accesso ovunque. Nonostante si siano informati a dovere, su tutti i fronti, quando poi sono andato via non ho ricevuto nemmeno le scuse per la loro ignoranza avendomi rovinato la giornata”.

Segui Imperiapost anche su: