IMPERIA. EDILIZIA SCOLASTICA, IN ARRIVO OLTRE 10 MILIONI DI EURO DI FINANZIAMENTI REGIONALI. NATTA: “GARANTIREMO AMBIENTI DI STUDIO CONFORTEVOLI”/L’ELENCO DEGLI INVERVENTI

Attualità Home

Oltre dieci milioni di finanziamenti per l’edilizia scolastica, in particolare per l’adeguamento
riguardante l’anti-sismica. E’ questo il brillante risultato ottenuto dalla Provincia di Imperia

provincia scuole soldi

Oltre dieci milioni di finanziamenti per l’edilizia scolastica, in particolare per l’adeguamento riguardante l’anti-sismica. E’ questo il brillante risultato ottenuto dalla Provincia di Imperia al termine della partecipazione agli appositi bandi regionali cui ha partecipato l’Amministrazione guidata dal Presidente Fabio Natta e che ha in Luca Napoli il consigliere delegato al settore, chiedendo il finanziamento di 14 interventi, che sono stati tutti approvati da Genova.

L’elenco degli interventi

Graduatoria 1 : interventi per i quali esiste un progetto di fattibilità

  • adeguamento sismico plesso scolastico I.I.S. “C. Colombo” e IPSAAR “ Aicardi-Ruffini” di Via S. Francesco ad Arma di Taggia (denominato ex caserme Revelli ) (€ 800.000,00)
  • adeguamento sismico Istituto d’Arte di Via Agnesi ad Imperia (€ 800.000,00)
  • adeguamento sismico IPSSAR “ Aicardi – Ruffini “ di Via Lungomare ad Arma di Taggia (€ 799.713,24)
  • ampliamento del Liceo “ G. P. Vieusseux” di Via Terre Bianche ad Imperia (€ 1.360.000,00)

Graduatoria 2 : interventi per i quali l’Ente proponente ha dato indirizzo alla progettazione

  • Antisismica “Villa Magnolie” / Liceo “G.D.Cassini” di Via delle Magnolie a Sanremo (€ 800.000,00)
  • Antisimica vecchia sede Polo Universitario – IPC di Imperia (€ 800.000,00)
  • Antisimica IPSAA “ Aicardi – Ruffini” di Via Maccagnan a Sanremo (€ 800.000,00)
  • Antisismica ITIS “ G. Galilei” di Via S. Lucia ad Imperia(€ 800.000,00)
  • Antisimica IPSIA “ G. Marconi” di Via Gibelli ad Imperia (€ 800.000,00)
  • Antisismica I.I.S. “ G. Ruffini “ di Via Terre Bianche ad Imperia (€ 800.000,00)
  • Antisismica Istituto Arte di Via Berio ad Imperia (€ 800.000,00)
  • Antincendio Liceo G. D . Cassini di Sanremo (400.000,00)
  • Antincendio I.I.S. “ C. Colombo”/ IPSIA “ G. Marconi” di Sanremo (€ 400.000,00)
  • Antincendio Liceo C.Amoretti di Sanremo (€ 300.000,00)

La Provincia ha partecipato anche ad un altro bando, questa volta curato dal Ministero (Miur) ottenendo il finanziamento delle verifiche di vulnerabilità sismica riguardo i seguenti istituti:

  • VILLA MAGNOLIE- Sezione del Liceo G.D. Cassini di Sanremo per l’importo di € 12.700,00 ;
  • IPC c/o POLO UNIVERSITARIO IMPERIESE – Imperia per l’importo di € 16.400,00 ;
  • IPSIA “G. Marconi” di Imperia per l’importo di € 18.900,00 ;
  • ITIS “ G. Galilei” di Imperia per l’importo di € 12.900,00 ;
  • Liceo Artistico sezione di Via Berio ad Imperia per l’importo di € 5.950,00.

Fabio Natta – “Abbiamo i mezzi per garantire ambienti di studio più confortevoli”

“I finanziamenti riguardano criticità degli istituti su tutto il territorio provincialedichiara il presidente della Provincia di Imperia Fabio Natta – e sono il risultato di un lavoro scrupoloso e complesso portato avanti dagli uffici competenti, che ringrazio unitamente al consigliere delegato Luca Napoli, per aver predisposto progettazioni e indicazioni che hanno determinato l’esito della procedura. Ora possiamo guardare al futuro sapendo di poter avere a disposizione i mezzi finanziari che consentono di eseguire quei lavori indispensabili a garantire ambienti di studio sempre piu confortevoli e dotati dei necessari standard di sicurezza.

E’ sicuramente un passaggio importante che permette di svolgere una delle nostre funzioni principali con gli strumenti adeguati. Il nostro impegno è stato notevole in questi mesi, e non soltanto per il reperimento dei finanziamenti. A questo proposito vorrei sottolineare ad esempio che quest’estate abbiamo allestito cinque nuove aule all’interno dell’Istituto Ruffini che ospiteranno gli alunni del liceo scientifico e classico ‘Vieusseux’, arrivando così in pratica all’accorpamento delle classi dei liceali nello stesso plesso: prima quelle classi erano sistemate provvisoriamente nello stabile in piazza Roma presso la Croce Bianca”.

Segui Imperiapost anche su: