Home, Sport — 3 settembre 2018 alle 13:31

IMPERIA: “CENTROPASTORECUP”, DAL 6 AL 9 SETTEMBRE AL CAMPETTO EX FERRIERE LA PRIMA EDIZIONE DEL TORNEO DI STREET BASKET. “OCCASIONE PER DARE VITA AL QUARTIERE”/FOTO E VIDEO

Il 6-7-8-9 settembre a Imperia, nel campetto delle ex Ferriere (via Gibelli) si terrà la prima edizione della CentropastoreCUP, manifestazione nata dalla collaborazione tra il Centro di Formazione G. Pastore, l’Associazione Genitori @ttivi e la BKI, società di basket di Imperia.

di Redazione

centropastore cub basket imperia torneo

Il 6-7-8-9 settembre a Imperia, nel campetto delle ex Ferriere (via Gibelli) si terrà la prima edizione della CentropastoreCUP, manifestazione nata dalla collaborazione tra il Centro di Formazione G. Pastore, l’Associazione Genitori @ttivi e la BKI, società di basket di Imperia.

La manifestazione, che ha ottenuto il Patrocinio del Comune di Imperia, con l’attivo coinvolgimento dell’Assessorato per il Sociale e di quello per lo Sport, unisce molteplici scopi: promuovere il basket come sport sano e corretto, stimolare la condivisione famigliare e dare vita al campetto con esibizioni di musica e di danza.

La musica la farà da padrona, accompagnando tutte le partite e i momenti salienti della manifestazione. Verranno coinvolti animatori, commentatori, palestre e artisti del territorio per creare l’atmosfera giusta da campionato americano.

Durante gli intervalli si esibiranno la Creativa e la Scenart di Imperia le quali sapranno coinvolgere maggiormente il pubblico con coreografie hip hop.

Inoltre, nell’ultima giornata sarà ospite il rapper imperiese Philippe Mazzeo in arte PHL che si esibirà per dare un saluto alla sua città.
I tornei di street basket con formula 3 contro 3, saranno aperti alle categorie dei più piccoli (aquilotti ed esordienti/under13), dei ragazzi under16 e degli adulti ma soprattutto alla categoria Family (genitori + figli).

Presenti alla conferenza stampa per l’illustrazione del programma Simone Vassallo, assessore comunale allo Sport, Mario Casella, Amministratore Unico del Centro Pastore, il presidente di Imperia Basket Diego Parodi e Daniela Benza e Amanda Fagiani dei Genitori Attivi.

Per partecipare occorre visitare il sito https://www.centropastore.it/centropastorecup , iscriversi nella sezione dedicata all’evento, creare il LOGO della propria squadra ed infine versare un contributo di 10 € per ogni squadra (massimo 5 componenti).

Simone Vassallo

“È una bella soddisfazione, è una cosa di cui sono orgoglioso di aver portato oggi qua, assieme a un grande lavoro di collaborazione con il Centro Pastore, con l’Imperia Basket e con l’associazione Genitori Attivi.

Dove ci sono le associazioni e si lavora in sinergia con il Comune, viene portato sempre un buon risultato e un ottimo lavoro per la città.

Dal 6 al 9 di settembre, un appuntamento dove c’è un torneo che vuole essere un lavoro dove c’è lo sport, dove c’è la ricreazione, ci saranno delle esibizioni di ballo, un po’ di musica in sottofondo, per chiudere il 9 con una spaghettata di divertimento tutti assieme.

Questo è importante, il campetto delle Ferriere è stato rimesso a posto, si sono dedicati l’Imperia Basket insieme all’associazione Genitori Attivi per renderlo efficiente e funzionale per tutti i cittadini che vogliono avvicinarsi alla pratica del Basket.

Oggi siamo qua per sponsorizzarla e per cercare di creare una manifestazione che sia l’appuntamento n° 1 e che sia comunque susseguito da altre manifestazioni tutti gli anni”.

Daniela Benza e Amanda Fagiani

“È molto bello per la città , è aperto a tutti non solo a chi gioca a basket, ma anche a chi vuole imparare e soprattutto alle famiglie. Per noi è meravigliosa questa iniziativa.

Noi saremmo presenti in particolare venerdì 7 e sabato 8 con il nostro banchetto del baratto e del giocattolo, che facciamo in tutte le occasioni a cui possiamo presenziare, in cui qualunque bambino della città può venire con un giocattolo usato o un libro e può scambiarlo per l’occasione con giocattoli o libri che porteranno o che abbiamo già di altri bambini.

Faremo anche una pesca di beneficenza con le canne da pesca per far divertire i bambini.

Volevo ringraziare il Centro Pastore per averci coinvolte, siamo felici di poter dare vita con il nostro contributo a questo campetto. Quello che significa per noi lo dice chiaramente il murales che è alle mie spalle e che abbiamo voluto con tanta volontà per quello che rappresenta, per ciò significa lo sport e per quello che significa questo murale son tutte le dinamiche possibili contro il bullismo.

Vi aspettiamo numerosi, lo sport è bello e ci divertiremo”.

Mario Casella

“Il campetto viene rilanciato, viene fatto conoscere e verrà anche pulito e sistemato dopo i recentissimi atti di micro vandalismo a cui dovremmo stare sempre più attenti, sperando che questa manifestazione faccia pensare un po’ alle persone prima di fare certi danni.

L’altro obiettivo è quello di favorire il gioco assieme a genitori e figli, dare un momento di divertimento. I bambini di adesso che parteciperanno alla categoria family si ricorderanno quando saranno grandi, quando avranno anche loro dei bambini di questi momenti passati assieme ai genitori.

Rinnovo il mio invito a iscriversi quante più famiglie possibili, senza alcun tipo di velleità, nessun timore, sarà la domenica pomeriggio di divertimento.

Il terzo scopo è quello di promuovere questo sport e l’associazione BKI, ci stiamo allacciando con il Centro Pastore, perchè oltre a condividere gli stessi valori, unendo le forze nella visibilità, nell’immagine e nel marketing, riusciremo a dare più visibilità e quindi più iscrizioni e più importanza al BKI, che comunque ha già delle sue idee di rilancio che io appoggio e spero di sostenere come Centro Pastore nel prossimo futuro”.

Diego Parodi

“Questo è un torneo 3 contro 3, che appunto sarà una prossima disciplina olimpica, organizzato dal Centro Pastore in collaborazione con il BKI, unica società che pratica il basket qua nella città di Imperia e i Genitori Attivi.

È un torneo organizzato proprio in questo torneo delle Ferriere per farlo conoscere a tutta Imperia. È uno spazio che è stato riconsegnato alla città grazie alla Provincia di Imperia, il Comune di Imperia che ha dato il patrocinio e che ringrazio e in particolare l’assessore Simone Vassallo per questa sensibilità che hanno dimostrato verso lo sport.

Questo spazio importante riconsegnato alla città, lo stiamo difendendo con le unghie e con i denti, lo stiamo mantenendo in funzione ed è molto frequentato. Per questo la decisione di farlo qua a pochi metri dalla sede del Centro Pastore e di far e il 3 contro 3 che è molto spettacolare.

Invito tutta la popolazione di Imperia a venirci a vedere al pomeriggio, dal 6 settembre al 9 di settembre, non solo i ragazzi perchè c’è anche una novità. Si possono vedere partite di genitori con i propri figli. È una categoria un po’ particolare proprio perchè sarà una festa, ci saranno anche i writers che verranno a disegnare in diretta e far vedere le loro capacità.

Si giocherà a ritmo di musica, ci sarà una spaghettata finale. Sarà veramente una festa, sia per la città che per il basket.

Ricordiamo che tra poco inizieranno i nostri corsi di mini basket under 14 di tutte la varie categorie. Per chi vuole venire qua a giocare e divertirsi lo può fare sia come ragazzi ma anche come adulti.

C’è la possibilità ancora di iscriversi, mancano ancora pochi giorni. Costa solo 10€ iscrivere una squadra che vi ricordo può essere composta fino a 5 persone.

Iscrivetevi, c’è ancora spazio, si può vedere come fare sia nei siti del Centro Pastore o del BKI, oppure si può andare direttamente qua vicino , sull’Argine al Centro Pastore per iscriversi e dare un nome alla propria squadra.

Ci sono già alcune squadre iscritte con dei nomi scherzosi. È una festa. Ringrazio tantissimo il Centro Pastore che si sta dando da fare per la nostra città e in particolare appunto per lo sport e per questa iniziativa. 

È la prima edizione e speriamo che sia la prima di una lunga serie”.