Cronaca, Home — 20 settembre 2018 alle 09:22

IMPERIA: VESPA VELUTINA, NEUTRALIZZATO UN NIDO A BORGO D’ONEGLIA. SUL POSTO UNA SQUADRA DEL PROGETTO “LIFE STOP VESPA”/LE IMMAGINI

Nel pomeriggio di ieri la squadra di neutralizzazione del progetto “Life Stop Vespa”, proveniente dal savonese, è intervenuta a Borgo d’Oneglia, per via di un nido di vespa velutina segnalato da alcuni residenti.

di Redazione

vespa-velutina-neutralizzazione-live-stop-vespa-imperia-borgo-oneglia

Nel pomeriggio di ieri la squadra di neutralizzazione del progetto “Life Stop Vespa”, proveniente dal savonese, è intervenuta a Borgo d’Oneglia, per via di un nido di vespa velutina segnalato da alcuni residenti. Una volta sul posto, la squadra ha neutralizzato il nido con una polvere insetticida innocua per l’ambiente.

L’intervento, in particolare, è stato effettuato da Gianmario Grasso e Stefano Diale.

Si tratta di operazioni fondamentali per contrastare l’espansione della vespa velutina, arrivata in Europa circa 10 anni fa, che si sta espandendo in Italia arrivando dalla vicina Francia.

La minaccia della vespa velutina

La vespa velutina rappresenta una minaccia per l’apicoltura, l’agricoltura e la biodiversità. Il progetto “Life Stop Vespa” ha come obbiettivo quello di fronteggiare il pericolo.

Come riconoscere la vespa velutina

È leggermente più piccola del nostro calabrone comune, con una colorazione tendente al nero, una linea gialla stretta all’inizio dell’addome e un’ampia banda gialla/arancio nella parte terminale dell’addome. Le zampe sono nere con la parte terminale gialla. Il capo frontalmente è giallo/arancio, nero se visto dall’alto.

Per informazioni e segnalazioni: www.vespavelutina.eu info@vespavelutina.eu 335 6673358