Attualità, Home — 21 settembre 2018 alle 18:15

CONTROLLO DELLA VELOCITÀ, IL COMUNE DI CIPRESSA PRONTO AD INSTALLARE I “VELO OK” LUNGO L’AURELIA. IL SINDACO GUASCO:”ABBIAMO AVVIATO UN PERIODO DI TEST”/I DETTAGLI

Dopo il periodo estivo, riprendono i cantieri sul territorio di Cipressa, con i tanti lavori che in questi giorni stanno prendendo il via per migliorare la vita nel capoluogo e nelle frazioni

di Redazione

cipressa velo ok autovelx filippo guasco

Dopo il periodo estivo, riprendono i cantieri sul territorio di Cipressa, con i tanti lavori che in questi giorni stanno prendendo il via per migliorare la vita nel capoluogo e nelle frazioni. Pochi giorni fa è stato fatto il sopralluogo finale per installare dei Velo Ok lungo l’Aurelia: da anni i residenti e i turisti si lamentano dell’eccessiva velocità dei veicoli in transito, soprattutto nella zona di Areagai.

Il commento del sindaco Filippo Guasco

“Abbiamo voluto dare una risposta concreta a queste richieste e abbiamo avviato un periodo di test e rilevamento per capire il volume di mezzi che transitano e la velocità nella tratta, poi installeremo, come già fatto con successo da altri comuni, i dispositivi” – spiega il sindaco, Filippo Guasco. Un particolare sistema di segnalazione sarà anche collocato nei pressi della scuola primaria, a Cipressa, per segnalare al meglio l’attraversamento pedonale davanti all’edificio.

Hanno preso il via anche i lavori di realizzazione di un campo polivalente con spogliatoi in località Piani. Si tratta di un’area da tempo abbandonata che verrà riqualificata con un investimento di 230 mila euro. Centotrentamila euro è l’investimento per rifare la pavimentazione e i sotto-servizi (fognatura, acquedotto, raccolta acque bianche) in una parte del centro storico di Cipressa (via Risorgimento e via Castello).

“Con un ulteriore stanziamento di 50 mila euro – aggiunge Guasco – completeremo anche altri tratti mancanti in zona, per un piccolo centro come il nostro è un notevole sforzo, ma necessario per riqualificare il borgo”.

Sempre a Cipressa, si sono da poco conclusi i lavori di ammodernamento e miglioria del parco giochi e dell’arredo urbano sulla piazza. Analoghi lavori hanno anche riguardato Lingueglietta. In questo caso l’investimento complessivo è stato di quasi 100 mila euro. Sempre a Lingueglietta è stato appena appaltato il cantiere per la realizzazione di nuovi 30 loculi nel cimitero, con una spesa di 70 mila euro.

Intanto il Comune attende una risposta dalla Regione per un contributo finalizzato alla realizzazione di un parcheggio per il centro storico di Cipressa: 20 posti auto da realizzare proprio nei pressi dell’abitato, per soddisfare la domanda di parcheggi, soprattutto in estate e nei periodi di festa.

Ma ci sono state anche spese impreviste come la sostituzione della caldaia a servizio del municipio, della palestra e della mensa scolastica (circa 20 mila euro) e l’acquisto di un nuovo motocarro per l’operaio comunale.

“Il parco mezzi era ormai vetusto e soggetto a continue riparazioni, abbiamo investito circa 30 mila euro per sostituire i mezzi in dotazione con veicoli più efficienti” - dice ancora Guasco.

Un’ultima novità riguarderà il palazzo municipale dove sarà recuperato il primo piano, ora utilizzato solo in minima parte:Con un investimento di 150 mila euro amplieremo la sala Consiglio, creando anche una nuova sala riunioni e uno spazio espositivo che possa ospitare mostre e altri eventi, oltre al rifacimento degli impianti” – conclude Guasco.