Cronaca, Home — 30 settembre 2018 alle 11:19

TRAGEDIA NEI BOSCHI DI APRICALE: 18ENNE PERDE LA VITA DURANTE UNA BATTUTA DI CACCIA, SUL POSTO VIGILI DEL FUOCO E CARABINIERI/I DETTAGLI

Tragedia nei boschi di Apricale. Un 18enne ha perso la vita dopo essere stato ferito da alcuni colpi di fucile di un cacciatore.

di Redazione

apricale-tragedia-caccia-cacciatore-vigili-del-fuoco-carabinieri

Tragedia nei boschi di Apricale. Un 18enne ha perso la vita dopo essere stato ferito da alcuni colpi di fucile di un cacciatore.

Tragedia ad Apricale: La dinamica dei fatti

Secondo una prima sommaria ricostruzione, il giovane si trovava nei boschi insieme al proprio cane, quando è stato raggiunto da 2 proiettili, sparati da un cacciatore con una carabina di grosso calibro usata per la caccia al cinghiale.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i soccorsi, ma al loro arrivo per il 18enne non c’era più nulla da fare. In un primo momento era stato richiesto l’intervento dell’elicottero, poi rientrato.

Vigili del Fuoco sul posto: Il recupero del corpo

I fatti si sono svolti in una zona molto impervia dei boschi, vicino a una scarpata di circa 30 metri. Al momento i Vigili del Fuoco stanno recuperando il corpo a mano e lo stanno trasportando attraverso una mulattiera verso i mezzi di soccorso.

Sul posto anche i Carabinieri per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti. Secondo una prima ricostruzione, si tratterebbe di un incidente di caccia.