Calcio, Calcio: Imperia, Home, Sport — 7 ottobre 2018 alle 18:18

CALCIO ECCELLENZA: SI FERMA A PIETRA LIGURE LA CORSA DELL’IMPERIA. AL “DE VINCENZI” FINISCE 1-1, IN GOL LAERA E AUTIERI/ LA CLASSIFICA

Ora mister Buttu dovrà preparare la squadra per affrontare le prossime tre partite difficilissime: Vado, Albenga e Rivarolese.

di Redazione

IMPERIA CALCIO-5

1-1. È finita così la partita disputata questo pomeriggio tra i padroni di casa del Pietra Ligure e l’Imperia Calcio.

Dopo un primo tempo senza grandi emozioni ci pensa Fabio Laera al 57° a sbloccare il risultato che prima di tutti con un colpo di testa su una palla alta in area porta in vantaggio i neroazzurri.

Dopo solo 10 minuti però, ci pensa Auteri, su passaggio al limite dell’area di Galleano a battere a rete con un Trucco incolpevole.

Ora mister Buttu dovrà preparare la squadra per affrontare le prossime tre partite difficilissime: Vado, Albenga e Rivarolese.

Formazioni:

  • Pietra Ligure:

1 Patrone 2 Ciceri 3 Corciulo 4 Danio (61′ Baracco) 5 Bottino 6 Rossi (65′ Zunino) 7 D’Aprile (88′ Bonavia) 8 Badoino 9 Battuello (84′ En Nejmy) 10 Auteri 11 Rovere
A disp. 12 Noceto 13 Baracco 14 Bianco 15 Micci 16 Bonavia 17 Rimassa 18 En Nejmy 19 Galleano 20 Zunino

  • Imperia:

1 Trucco 2 Ambrosini (84′ Roda) 3 Risso 4 Fazio 5 Laera 6 Di Lauro 7 Figone 8 Giglio (84′ Faedo) 9 Castagna 10 Costantini 11 Moscatelli (53′ Pinna)
A disp. 12 Sadiku 13 Pinna 14 Tahiri 15 Bordero 16 Cosenza 17 Roda 18 Faedo 19 Mehmetaj 20 Correale

  • Ammonizioni:

Pietra Ligure – 28′ Badoino, 82′ Bottino
Imperia – 17′ Di Lauro, 60′ Giglio, 85′ Laera

Dichiarazioni Pietro Buttu:

“Partita difficile, il Pietra ha preparato la partita per non farci giocare. Squadra ben organizzata e ben allenata e quindi un dettaglio avrebbe potuto far pendere la partita dalla propria parte, parlo dell’occasione di Faedo, però è inutile parlare degli episodi. M

i tengo il punto perchè la squadra ha saputo soffrire e ha saputo interpretare più situazioni durante la gara e di questo sono contento. Abbiamo cambiato sistema di gioco e in dieci giorni è dura avere tutti i meccanismi al proprio posto però sono contento della crescita. Bisogna capire che in questo campionato per rimanere a battagliare con le altre squadre bisogna fare partite di sacrificio e i dettagli fanno la differenza”.

LA CLASSIFICA

Rivarolese 9
Finale 9
Albenga 8
Cairese 8
Genova Calcio 7
Vado 7
Imperia 7
Busalla 7
Pietra Ligure 7
Ventimiglia 6
Valdivara 5 Terre 4
1Rapallo 3
A.Baiardo 3
Alassio 2
Molassana 1
Sammargheritese 0