Home, Imperia — 10 ottobre 2018 alle 16:33

MALTEMPO ALLERTA ARANCIONE: A IMPERIA CHIUSI PALASALUTE, SCUOLE, IMPIANTI SPORTIVI, ISAH E BIBLIOTECA. SOSPESI I MERCATI/L’ORDINANZA

In relazione allo stato di Allerta Arancione per domani, giovedì 11 ottobre, il sindaco di Imperia Claudio Scajola
ha firmato l’ordinanza che prevede le seguenti misure per il territorio comunale a tutela della pubblica incolumità

di Redazione

maltempo allerta arancione chiuso imperia

In relazione allo stato di Allerta Arancione emesso dalla Regione LiguriaServizio di Protezione Civile per domani, giovedì 11 ottobre, il sindaco di Imperia Claudio Scajola ha firmato l’ordinanza che prevede svariate misure per il territorio comunale a tutela della pubblica incolumità.

Allerta Arancione: le misure a tutela della pubblica incolumità

  • la chiusura per l’intera giornata delle scuole di ogni ordine e grado, sia pubbliche che private, estesa anche a personale docente e non docente;
  • la chiusura del PalaSalute di Via L. Acquarone;
  • la sospensione dei servizi educativi e ricreativi pubblici e privati;
  • la chiusura del Centro Carpe Diem;
  • la chiusura dell’Istituto I.S.A.H.;
  • la chiusura della Biblioteca Civica e delle strutture museali ed espositive comunali, sia a gestione diretta che in concessione a terzi;
  • la sospensione del mercato ambulante del giovedì in Porto Maurizio e di tutte le manifestazioni commerciali su strada e aree pubbliche;
  • la chiusura dei cimiteri cittadini e frazionali;
  • la chiusura degli impianti sportivi a gestione pubblica e in concessione a terzi, tra cui anche la Piscina Cascione;
  • l’interdizione a persone o mezzi, nei parchi, giardini pubblici ed aree giochi;
  • l’interdizione della sosta in permanenza di persone e mezzi sui ponti cittadini e lungo le fasce di rispetto di venti metri di tutti i corsi d’acqua e fronte mare e negli alvei dei torrenti;
  • l’interdizione alle persone di permanenza all’interno di locali privati situati a livello sottostrada e piano terra;
  • l’interdizione a persone o mezzi di utilizzo di parcheggi interrati;
  • l’interdizione a persone e mezzi, nelle seguenti zone: piazzale largo Crispino; molo sopraflutti Artiglio 2 del bacino portuale di Oneglia; molo sopraflutti del bacino portuale di Porto Maurizio; largo Varese, limitatamente alle aree ubicate oltre i parapetti di protezione verso mare; piazza Dulbecco; piazzale Santa Lucia di Borgo Prino.
  • la chiusura del Centro raccolta rifiuti di Via Artallo e Via Argine Sinistro;
  • l’interdizione totale all’accesso della strada a mare di collegamento tra Oneglia e Diano Marina (c.d. Incompiuta).