ITALIANI IN RETE: SECONDO GLI ULTIMI DATI CENSIS IL 17,8% È ANCORA SENZA CONNESSIONE

Attualità Home

Anzi, in alcuni casi, è addirittura obbligatorio avere un accesso alla rete e una casella di posta elettronica. Ma, in realtà, quanti italiani hanno davvero accesso alla rete web?

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

connessione internet italia

Ormai non si può più stare senza Internet. Tutti gli apparecchi basati sulla tecnologia moderna dialogano tramite la rete e, sempre più spesso, anche i rapporti sociali si sviluppano sul web.

Ma non è solo la vita privata a trarre beneficio dalla comunicazione virtuale, perché si può curare online anche il rapporto con le Pubbliche Amministrazioni, e il disbrigo delle pratiche relative. Anzi, in alcuni casi, è addirittura obbligatorio avere un accesso alla rete e una casella di posta elettronica. Ma, in realtà, quanti italiani hanno davvero accesso alla rete web?

Gli italiani in rete 

Secondo il rapporto del Censis sono collegati alla rete Internet l’82,2% delle case italiane, questo vuol dire che a non accedere ai servizi online sono quasi un quinto dei cittadini.

Inoltre bisogna considerare che una navigazione web di qualità, in grado di rispondere all’attuale ampiezza del traffico dati tra streaming e gaming online, richiede un collegamento in banda larga: in questo caso ad essere connessi sono meno della metà delle persone.

Oggi infatti le nuove richieste di allaccio o di modifica di tipologia sono in crescita, anche grazie all’uso degli smartphone e dei tablet che, insieme ai pc, richiedono una buona rete domestica.
I dati rilevati, inoltre, attestano che l’assenza dei consumatori in rete dipende dal fatto che alcune zone non sono ancora raggiunte dalla fibra o dal collegamento cablato. Fortunatamente oggi sul mercato si trovano alternative che raggiungono anche le aree tradizionalmente non coperte (come nel caso della connessione LTE Linkem) con diverse offerte internet per la casa in wifi.

Il consumo del traffico in rete degli italiani

Proprio perché sono aumentati i dispositivi connessi, anche il consumo del traffico dati su Internet è in crescita. Infatti, se prima si collegava solo il computer domestico, oggi tra smartphone, tablet, smart tv, impianto di video sorveglianza, il carico sulla rete aumenta vertiginosamente.

Inoltre oggi internet è fondamentale per curare i rapporti sociali, grazie ai social network, per rimanere aggiornati sulle comunicazioni ufficiali di Istituzioni e Governo  pubblicate sul web, che ormai ha raggiungendo la stessa importanza dei media tradizionali, come la tv. Anche la radio ormai è su Internet, così come la tv tanto che si può vedere il notiziario scaricandolo on demand quando più si preferisce.

Insomma, secondo l’indagine Censis, la televisione sta vivendo un momento di crisi degli ascolti, con un calo del 2,3%, mentre smart e web tv vedono salire gli accessi del 3,3%, e la tv mobile è aumentata addirittura del 3,8%, con una prevalenza di utilizzatori molto giovani.

Collegarsi alla rete è necessario

Ormai essere su Internet è indispensabile. Lo Stato e le Aziende stanno facendo di tutto per rendere la rete disponibile ovunque, tanto che oggi tra nuovi operatori e nuove tecnologie si può accedere al mondo online anche nelle aree non raggiunte dai collegamenti tradizionali.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!