IMPERIA: INSULTI SU FACEBOOK ALLA DIRIGENTE COMUNALE SONIA GRASSI, 55ENNE A PROCESSO/LA STORIA

Cronaca Home

Nei guai un 55enne accusato di aver pubblicato sul noto social network un commento in cui avrebbe
offeso la reputazione della dottoressa Sonia Grassi, dirigente dei Servizi Sociali del Comune di Imperia

Schermata 2018-10-24 alle 17.21.40

Insulta il dirigente dei Servizi Sociali su Facebook e finisce a processo per diffamazione. Nei guai un 55enne, accusato di aver pubblicato sul noto social network un commento con cui avrebbe offeso la reputazione della dottoressa Sonia Grassi, dirigente dei Servizi Sociali del Comune di Imperia.

Gli insulti su Facebook alla dott.ssa Grassi

Nel dettaglio, il commento che ha fatto scattare la denuncia, risalente al giugno 2016, recitava: “Sapevate che c’è la laurea con demenza? Infatti molte persone colte, laureate sono dementi. Vedete il caso Sonia Grassi, dirigente ai servizi sociali […]”.

Il 55enne è stato rinviato a giudizio, accusato di diffamazione, con l’aggravante di aver usato facebook. Il processo si è aperto nei giorni scorsi davanti al giudice Marta Maria Bossi ed è stato rinviato al prossimo febbraio 2019. L’imputato è difeso dall’avvocato Sandro Lombardi.

Servizi sociali: i dipendenti comunali vivono in un clima poco sereno

Proprio nei giorni scorsi il Comune di Imperia ha deciso di deciso di provvedere all’installazione di un videocitofono all’ingresso dell’ex Cremlino, in piazza Dante, dove hanno sede gli uffici dei servizi sociali, per via del clima tuttaltro che agevole, spesso teatro di minacce, insulti e violenze, che circonda i dipendenti comunali. Nei mesi scorsi erano state installate anche le telecamere.

Segui Imperiapost anche su: