melanomi-tumori-pelle-imperia

Melanomi: in Biblioteca la conferenza del dott. Cannata. “A Imperia asportati 294 tumori cutanei nel 2018”

Cultura e manifestazioni

Si è svolta questa mattina la conferenza presieduta dal dott. Giuseppe Cannata, direttore della struttura complessa di Dermatologia dell’Asl di Imperia.

La lezione è stata richiesta dal Questore di Imperia Cesare Capocasa, al fine di sensibilizzare le forze della Polizia sul tema dei tumori della pelle.

Melanomi e tumori cutanei: i numeri

In Italia nel 2017 sono stati 14 mila i melanomi su 60 milioni di abitanti, mentre negli USA, sempre nel 2017, circa 144.860 su 326 milioni di abitanti. Per quanto riguarda la Liguria nel 2016 circa 500 su 1.600.000 abitanti e in Provincia di Imperia circa 70 all’anno su 200 mila abitanti.

All’Ospedale di Imperia, al reparto di Dermatologia, nei primi 10 mesi del 2018 sono stati asportati 294 tumori cutanei, di cui 37 melanomi. Di questi, 14 “in situ” (dai 44 ai 77 anni), 14 superficiali (dai 34 a 81 anni) e 9 nodulari (dai 76 ai 93 anni). Infine, sono stati asportati 86 carcinomi squamocellulari e 171 carcinomi basocellulari

.

Dott. Giuseppe Cannata

“Oggi parliamo di tumori cutanei , la loro prevenzione, la diagnosi e la terapia. Durante queste due ore di conferenza mostrerò immagini che arrivano dalla mia personale collezione, il bagaglio di tanti anni di lavoro e di studio presso l’Asl1 imperiese.

Mi fa piacere fare questa conferenza perchè va nell’ottica di quella che è stata l’invenzione, da parte di questa Asl1, del festival della Salute, che è stato creato 4 anni fa e che vede protagonisti noi medici su temi che riguardano la prevenzione.

È importante perchè la prevenzione fa sì che le malattie vengano bloccate sul nascere, oppure trattate in fase iniziale. Questo è quello che deve essere la sanità di oggi, ma anche del futuro.

I dati che mostrerò sono aggiornati alla fine dell’ottobre 2018.

Abbiamo asportato circa 270 tumori cutanei, dei quali 37 melanomi e gli altri sono tumori spinocellulari e basocellulari.

Perchè questa incidenza è così alta? Perchè la Regione Liguria è la Regione più vecchia d’Italia. Questa parte di Liguria forse anche la parte ancora più vecchia di tutta la Regione.

Invecchiando, dopo i 70-80 anni, i tumori alla pelle sono un po’ la regola. Non dobbiamo scandalizzarci, è importante vederli e diagnosticarli in fase iniziale per portarli via e non farli venire alla metastasi. È questo il nostro compito.

Riporto in questa occasione anche il progetto che ho fatto per le Vele d’Epoca, progetto per la prevenzione dei danni da sole sulla pelle, che ho presentato ai primi di settembre all’auditorium del Mare qui a Imperia”.