Imperia: mendicante reagisce con violenza a un controllo sotto i portici di Oneglia. Il vicecomandante della Polizia Municipale finisce al Pronto Soccorso/Ecco cosa è successo

Attualità Cronaca Imperia

Attimi di tensione questa mattina a Imperia, in via Bonfante, quando un questuante, fermato per un controllo, ha strattonato e spintonato il vicecomandante della Polizia Municipale Angelo Arrigo, facendolo cadere a terra, dandosi poi alla fuga.

Attimi di tensione ieri mattina a Imperia, in via Bonfante, quando un questuante, fermato per un controllo, ha strattonato e spintonato il vicecomandante della Polizia Municipale Angelo Arrigo, facendolo cadere a terra, dandosi poi alla fuga.

Strattona e spintona a terra il vicecomandante della Polizia Muncipale, nei guai questuante nigeriano

Gli agenti di Polizia Municipale ieri mattina sono intervenuti in centro a Oneglia a seguito di alcune lamentele per atteggiamenti molesti da parte di alcuni questuanti. I Vigili, una volta arrivati sul posto, hanno fermato un primo mendicante, di nazionalità nigeriana, traducendolo presso la locale Questura per gli accertamenti di rito, che hanno poi dato esito negativo.

Nel frattempo, il vicecomandante Arrigo si è avvicinato a un secondo questuante, sotto i portici di via Bonfante, per procedere all’identificazione. Il giovane, anch’egli di origine nigeriana, però, si è opposto con violenza alla richiesta dell’agente, strattonandolo e spintonandolo a terra, dandosi poi alla fuga.

Il vicecomandante è rimasto contuso nella caduta ed è dovuto ricorrere alle cure del Pronto Soccorso, mentre il nigeriano è tutt’ora ricercato per resistenza a pubblico ufficiale.

 

 

 

 

Segui Imperiapost anche su: