Imperia: nove cuccioli di cane trovati in un sacco della spazzatura a Caramagna, corsa contro il tempo per salvarli. “Aiutateci!”/La storia

Attualità Attualità Imperia

La speranza è di poterli salvare trovando la madre naturale o, eventualmente, una cagna che abbia appena partorito e che possa provvedere all’allattamento

Nove cuccioli di cane sono stati trovati questa mattina in regione Marte, a Caramagna, all’interno di un sacco della spazzatura. Appena nati, ancora con cordone ombelicale, sono stati recuperati dai volontari del Canile La Cuccia. La speranza è di poterli salvare trovando la madre naturale o, eventualmente, una cagna che abbia appena partorito e che possa provvedere all’allattamento.

Nove cuccioli gettati nella spazzatura: corsa contro il tempo per salvarli

“Mi hanno chiamato questa mattina alle 7.30 – racconta a ImperiaPost Daniela Vignale, volontaria del canile La Cuccia – hanno visto un sacco nero con qualcosa muoversi dentro e, una volta aperto, hanno trovato dentro questi cuccioli. Li porteremo da un veterinato per essere visitati.

Lanciamo un appello: chi sa di una cagna che ha appena partorito in regione Marte ci contatti in privato, ci faccia sapere qualcosa. Diteci la verità. Se riusciamo a trovare la cagna che ha partorito questi cuccioli possiamo ancora salvarli. E’ fondamentale fare il più presto possibile. Non solo, possiamo anche rintracciare chi si è macchiato di un gesto così grave. Non capisco davvero chi possa aver avuto il coraggio di compiere un gesto simile. Come si può pensare di far fare una fine così atroce a questi cuccioli?

E’ comunque fondamentale trovare una cagna che abbia appena partorito e possa provvedere all’allattamento, anche se chiaramente la madre naturale sarebbe la soluzione migliore. Confidiamo nel buon cuore degli imperiesi”.

 

 

 

 

Segui Imperiapost anche su: