Imperia: sfruttamento della prostituzione, sequestrati due centri massaggi cinesi a Oneglia e Porto Maurizio. Sei persone denunciate/L’operazione

Cronaca Cronaca Imperia

Due centri massaggi cinesi sequestrati a Imperia, uno in via Doria e uno in Viale Matteotti. Questo l’esito di un’operazione dei Carabinieri

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Due centri massaggi cinesi sequestrati a Imperia, uno in via Doria e uno in Viale Matteotti.  Questo l’esito di un’operazione dei Carabinieri che dal primo pomeriggio di ieri, mercoledì 28 novembre, ha portato, in totale, al sequestro di sei centri in tutta la provincia di Imperia.

Centri massaggi cinesi sequestrati: l’operazione dei Carabinieri

Dal primo pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Sezione di Polizia Giudiziaria del Tribunale di Imperia hanno eseguito – con il concorso dei militari delle Stazioni di Imperia, Sanremo, Taggia e Vallecrosiasei decreti di sequestro preventivo di altrettanti centri massaggi.

Le indagini che hanno portato al sequestro preventivo – ed alla denuncia in stato di libertà di sei cittadini cinesi, identificati come gestori, per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione – sono state avviate nella primavera dello scorso anno dalla Stazione di Vallecrosia, i cui militari, nel corso dei servizi di controllo del territorio, avevano appreso che nell’esercizio sito in quel comune venivano offerti atti sessuali al termine del massaggio.

I diversi servizi di osservazione eseguiti prima dai Carabinieri della Stazione e, successivamente, dai militari della Sezione di P.G., nonché l’intervista di alcuni clienti e l’acquisizione di documenti relativi agli esercizi commerciali ed ai denunciati hanno permesso di acclarare come nei centri si esercitasse abitualmente e pressoché esclusivamente attività di prostituzione da parte delle lavoratrici, tutte giovani donne cinesi, soggette a frequente ricambio, le quali, pur con una clientela non numerosa, erano presenti nei centri fino a tarda serata.

L’operazione, conclusasi nella tarda serata, ha portato al sequestro dei seguenti centri massaggi:

  • “YIA YIA” di Arma di Taggia
  • “YANG GUAN” di Sanremo
  • “CENTRO TRATTAMENTI ORIENTALI TUINA” di Sanremo
  • “YANG SHENG TANG” di Vallecrosia
  • “CENTRO BENESSERE TUINA” di Imperia
  • “CHEN WENCAI CENTRO BENESSERE TUINA” di Imperia

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!