Imperia: caso Gabrielli. Il capo della Polizia annuncia:”Accetterei la cittadinanza onoraria solo in caso di unanimità del Consiglio”

Attualità Imperia

Il Prefetto Franco Gabrielli ha parlato di Imperia a margine dell’incontro avvenuto a Vibo Valentia per ricordare Antonio Montinaro, capo della scorta di Giovanni Falcone.

gabrielli-cittadinanza-imperia-scajola

“Accetterei la cittadinanza onoraria di Imperia solo se il Consiglio Comunale si pronunciasse favorevole all’unanimità”. Lo ha affermato il Prefetto Franco Gabrielli, capo della Polizia, a margine dell’incontro avvenuto a Vibo Valentia per ricordare Antonio Montinaro, capo della scorta di Giovanni Falcone.

Franco Gabrielli a Vibo Valentia commenta il caso scoppiato a Imperia

Nel corso dello scorso consiglio comunale di Imperia, a seguito delle polemiche della minoranza, in merito alla proposta del sindaco Claudio Scajola di conferire al prefetto Gabrielli la cittadinanza onoraria di Imperia, il capo della Polizia ha deciso di rinunciare al riconoscimento.

“Si è trattato di un episodio spiacevole – ha dichiarato Gabrielli ai giornalisti presenti.

“Queste cose dovrebbero essere un atto di considerazione, non un attodivisivo ha aggiunto.

In merito al commento della consigliera M5S Maria Nella Ponte, la quale ha affermato che le sembrasse strano che “Il prefetto della Polizia stesse seguendo in diretta il consiglio comunale di Imperia”, Gabrielli ha affermato: “Tutte le volte in cui si parla del Capo della Polizia, mi vengono segnalati dai miei uffici, che sono molto efficienti, i relativi dispacci delle agenzie di stampa. Non avevo nessun infiltrato, questo è chiaro, all’interno del Consiglio comunale. Sono soltanto un beneficiario delle agenzie di stampa”.

Segui Imperiapost anche su: