Imperia: “Non Una di Meno”, sabato 15 dicembre in biblioteca l’assemblea pubblica contro il ddl Pillon

Cultura e manifestazioni

Sabato 15 dicembre a Imperia alle ore 17 presso la Biblioteca Civica “L. Lagorio” si terrà un’assemblea pubblica organizzata da Non Una di Meno Ponente Ligure contro il disegno di legge Pillon.

Interverrà l’Avv. Ersilia FERRANTE, che spiegherà ai partecipanti come potrebbe cambiare il diritto di famiglia attraverso il DdL Pillon.

Non una di Meno Ponente Ligure si oppone fermamente a un disegno di legge che penalizza la parte economicamente più debole della coppia, normalizza la violenza domestica e non ascolta le voci dei minori.

Non una di Meno Ponente Ligure: ecco le motivazioni contro il DdL Pillon

“Per questo diciamo fermamente NO:

  • alla mediazione obbligatoria a pagamento in caso di separazione;
  • all’imposizione di tempi paritari per l’affido dei figli (“bimbi con la valigia”);
  • all’obbligo di un piano spese fissato con un mediatore (mantenimento diretto, soppressione dell’assegno di mantenimento);
  • all’obbligo di residenza alternata anche in caso di genitore violento (introduzione del concetto di “alienazione parentale”).

Il comune di Torino ha recentemente chiesto il ritiro del DdL Pillon.

Non Una di Meno Ponente Ligure chiede che anche il Comune di Imperia e tutti i comuni della Provincia si esprimano affinché il Ddl Pillon venga ritirato.

Sarebbe una dimostrazione di civiltà.

Vi aspettiamo in assemblea per discuterne, rispondere alle domande e farcene insieme delle altre. Unite possiamo cambiare”.