Elezioni Imperia 2018: pronto il ricorso al Tar di Carpi per invalidare il voto. “Lo presenterò lunedì”

Imperia Politica

L’ultima contestazione avanzata da Carpi riguarda, lo ricordiamo, la lista “Alternativa Indipendente” del candidato sindaco Alessandro Casano

Prosegue la battaglia dell’ex candidato sindaco a Imperia, Carlo Carpi, per fare luce sulle presunte irregolarità nelle elezioni comunali del giugno scorso, che hanno visto la vittoria al ballottaggio Claudio Scajola su Luca Lanteri.

L’ultima contestazione avanzata da Carpi riguarda, lo ricordiamo, la lista “Alternativa Indipendente” del candidato sindaco Alessandro Casano, che, secondo l’imprenditore genovese, sarebbe stata ammessa alle elezioni senza i requisiti minimi formali.

Questa mattina, con un post sul proprio profilo Facebook, Carpi ha annunciato di aver completato tutto l’iter burocratico e di essere pronto a presentare ricorso al Tar Liguria per chiedere l’annullamento delle elezioni comunali di Imperia, nella giornata di lunedì, 7 gennaio.

Elezioni 2018 Imperia: Carpi pronto a depositare il ricorso al Tar

“Anno nuovo, vita nuova! Sono appena uscito dal T.A.R. Liguria – scrive Carpi sul proprio profilo Facebook –  dove sono stato a richiedere informazioni sulla presentazione del mio prossimo ricorso contro il Comitato Elettorale Circondariale di Imperia che ha ammesso alla partecipazione alle ultime Amministrative della Città di Imperia dei miei avversari in assenza dei requisiti di idoneità.

La bella notizia che essendo in ambito elettorale non dovrò pagare il contributo unificato di 650 Euro e potrò stare personalmente in giudizio!

Lunedì mi presenterò al Mini U.R.P. per depositare il tutto”.

Segui Imperiapost anche su: