Imperia: “Poliziotto per un giorno”, gli alunni della scuola elementare di Cervo in visita alla Questura. “Per coinvolgerli sin da piccoli con le nostre attività”/Foto e Video

Attualità Attualità Imperia

Gli Agenti hanno illustrato ai bambini il funzionamento della la radio e le varie dotazioni di bordo

Questa mattina gli alunni della classe 5° della scuola elementare di Cervo, si sono recati in Questura, a Imperia, nell’ambito del progetto “Poliziotto per un giorno“.

“Poliziotto per un giorno” alla Questura di Imperia

Ai bambini, divisi in due gruppi, sono stati mostrati alcuni video per spiegare loro come opera la Polizia di Stato, con alcuni consigli utili da osservare in caso di bisogno. Successivamente è stato mostrato il “cuore” dell’attività con la Volante della Squadra Mobile. Gli Agenti hanno illustrato ai bambini il funzionamento della la radio e le varie dotazioni di bordo.

La visita degli alunni si è poi spostata nei laboratori della Polizia Scientifica, dove sono stati illustrati i macchinari e le tecniche utilizzate per identificare documenti e banconote false. Sono state spiegate anche le procedure per risalire alle impronte digitali e i test del DNA su una ipotetica scena del crimine.

I bambini della scuola elementare hanno collaborato con molto entusiasmo all’iniziativa della Polizia, mostrando interesse rivolgendo numerose domande agli Agenti.

Giuseppe Valentino

“È un progetto iniziato dal Questore Capocasa per coinvolgere i bambini delle elementari, fin da piccolini, con le nostre attività.

Abbiamo fatto vedere prima vedere dei video interattivi per comprendere un po’ come funziona il nostro mestiere e dei consigli utili magari anche per chiamarci per qualche difficoltà.

Poi gli abbiamo mostrato il cuore della nostra attività, che poi è quello che desta più interesse nei bambini, che sono le nostre macchine, le Volanti. L’apparato radio, come funziona, gli agenti che ci lavorano e infine anche l’attività della Polizia Scientifica, con le impronte, i microscopi e tutte quelle che sono le indagini che possono destare più interesse”.

Florio Salvatore illustra la sezione della Polizia Scientifica

Segui Imperiapost anche su: