Maturità 2019: arriva la “prova mista”. Al Classico Latino e Greco, allo Scientifico Matematica e Fisica/Le novità

Attualità Home

In particolare, i 470 mila candidati di quest’anno, affronteranno la cosiddetta “prova mista”.

maturità-2019-studenti-prova-mista-imperia

La Maturità 2019 si avvicina e sono molte le novità in serbo per gli studenti.

Maturità 2019: in arrivo la prova mista

Quest’anno per la prima volta non sarà più presente la “terza prova”. Gli studenti, infatti, dovranno affrontare solo le prime due prove scritte, prima dell’orale.

In particolare, i 470 mila candidati di quest’anno, durante la seconda prova scritta, affronteranno la cosiddetta “prova mista”.

Il Liceo Classico avrà un testo che prevede una traduzione di Latino e Greco insieme, allo Scientifico Matematica e Fisica. Per il Liceo delle Scienze Umane, Scienze umane e Diritto ed Economia politica. Discipline turistiche e aziendali insieme a Inglese per l’Istituto tecnico per il turismo.

Per quanto riguarda l’Istituto tecnico, indirizzo informatica, le materie sono Informatica e Sistemi e reti. Scienze degli alimenti e Laboratorio di servizi enogastronomici per l’Istituto professionale per i servizi di enogastronomia.

Novità anche per la prova orale, sempre pluridisciplinare. Il giorno della prova, al fine di tutelare trasparenza e pari opportunità, gli studenti sorteggeranno i materiali sulla base dei quali sarà condotto il colloquio.

Clicca qui, per consultare il sito del Ministero dell’Istruzione.

Maturità 2019: previste simulazioni per preparare gli studenti

Le simulazioni nazionali si terranno secondo il seguente calendario:

– Prima prova scritta: 19 febbraio e 26 marzo.

Seconda prova scritta: 28 febbraio e 2 aprile.

Segui Imperiapost anche su: