Ventimiglia: firmato il primo accordo quadro per il rilancio sociale, economico e produttivo del Territorio

Provincia

È solo il primo passo, ora si dovrà dare continuità ed applicazione agli impegni presi, proseguendo e rendendo costante il confronto su ogni singolo settore.

È il Comune di Ventimiglia il primo Comune ad aver aderito all’iniziativa partita più di un anno fa su proposta delle Organizzazioni Sindacali Confederali.

È già da tempo, infatti, che grazie alla presentazione della Piattaforma Unitaria di Cgil Cisl e Uil si è aperta una discussione, con diverse amministrazioni comunali e le Associazioni delle Imprese e delle Cooperative, sulle difficoltà del nostro territorio e sulle possibilità di sviluppo economico e sociale che insieme si possono creare.

Partendo dall’esigenza di infrastrutture ed arrivando a ragionare di come creare lavoro: dal settore dell’edilizia, che maggiormente ha sofferto in questi anni di crisi a quello del turismo che può essere incentivato da nuove infrastrutture e da una promozione del territorio che abbia ben presente l’esigenza di destagionalizzare.

Dopo una serie di incontri si è arrivati a siglare il primo Protocollo Comunale: punto di partenza per dare un’idea di sviluppo condivisa del comprensorio e che abbia come traguardo il lavoro, buono e di qualità.

È solo il primo passo, ora si dovrà dare continuità ed applicazione agli impegni presi, proseguendo e rendendo costante il confronto su ogni singolo settore.

Gli impegni proseguono anche sul resto del Territorio. Il confronto con Sanremo è molto avanzato e vedrà un nuovo incontro già la settimana prossima mentre sono aperti i tavoli anche con Taggia, Imperia, Vallecrosia e Bordighera.
Un metodo di confronto e di lavoro costante e condiviso che potrà portare risultati concreti.

Segui Imperiapost anche su: