Pietre contro i finestrini dei treni sulla tratta Ventimiglia – Genova. La rabbia dei pendolari:”Chiediamo maggiore sicurezza”

Provincia

A distanza di poche ore, due atti vandalici su due treni nella tratta Ventimiglia-Genova.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

A distanza di poco tempo, due atti vandalici su due treni nella tratta Ventimiglia-Genova. È successo questa mattina, sui treni regionali 11341 e 2183.

A denunciarlo, sono gli stessi pendolari, tramite le chat in cui si aggiornano sulle problematiche relativi a ritardi e disagi ferroviari, esasperati per la mancanza di sicurezza più volte denunciata.

Atti vandalici sui treni, i pendolari chiedono maggiore sicurezza

“Due atti vandalici nello stesso giorno su due treni diversi in Liguria – affermano i pendolari – in particolare, il treno 11341 ha subito ritardo a causa della rottura di un finestrino da parte di ignoti. Secondo le prime informazioni, sarebbe stata causata dal lancio di pietre di un passeggero, arrabbiato per essere stato fatto scendere in quanto privo di regolare titolo di viaggio.

Per quanto riguarda il secondo treno, si tratta del 2183 – continuano – Anche in questo caso è stato mandato un vetro di un finestrino in frantumi, mentre il convoglio era in corsa, all’altezza del tratto tra Alassio e Albenga.

La richiesta di avere maggiore sicurezza circa il trasporto pubblico continua a gran voce”.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!